Questura di Prato

  • Via Migliore di Cino n.10/12 - 59100 PRATO ( Dove siamo)
  • telefono: Vedi utenze uffici
  • email: dipps19A.00F0@pecps.poliziadistato.it

Si introduce negli spogliatori di una piscina comunale per lavarsi. Alla vista della Polizia va in escandescenza. Denunciato per resistenza.

CONDIVIDI
La Questura di Prato.

La Questura di Prato-

Nella sera del 17 novembre u.s. alle ore 21.30, una pattuglia della Polizia di Stato in servizio di Volante, interveniva presso una piscina comunale ubicata nel quartiere nord di Prato per la segnalata presenza di un uomo che si era introdotto negli spogliatoi senza autorizzazione. Giunti sul posto, gli Agenti individuavano il soggetto segnalato il quale, alla richiesta di giustificare la presenza in loco, affermava di essere entrato per lavarsi utilizzando le docce degli spogliatoi. Invitato a fornire un documento di identità, il soggetto, seminudo, si mostrava non collaborativo ed iniziava ad agitarsi, cercando di guadagnare la fuga. Prontamente fermato con difficoltà, iniziava una colluttazione con gli Agenti, che lo bloccavano, mettendolo in sicurezza e lo accompagnavano in Questura ove veniva identificato quale cittadino nigeriano di 27 anni, irregolare in Italia e con pregiudizi di polizia.  Anche in Ufficio, l’uomo continuava ad andare in escandescenza rendendosi necessario l’intervento di personale sanitario per calmarlo ed il successivo trasporto in ospedale. Durante le concitate fasi dell’identificazione, uno degli agenti riportava lievi contusioni. Al termine dell’intervento, lo straniero  veniva denunciato in stato di libertà per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.


19/11/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

08/02/2023 17:13:12