Questura di Prato

  • Via Migliore di Cino n.10/12 - 59100 PRATO ( Dove siamo)
  • telefono: Vedi utenze uffici
  • email: dipps19A.00F0@pecps.poliziadistato.it

Inaugurata Sala d'ascolto in Questura.

CONDIVIDI
Inaugurazione sala d'ascolto protetto.

Iniziativa a favore delle fasce deboli vittime di abusi e violenze.

Stamattina alle 11.30 nella palazzina della Questura che ospita i locali dell’Ufficio Immigrazione, alla presenza del Questore di Prato Giuseppe Cannizzaro, delle Autorità del territorio, della Presidente Nazionale della Soroptimist Dr.ssa Giovanna Guercio, della Presidente provinciale dr.ssa Elena Lenzi e delle Autorità civili e militari invitate, è stata inaugurata la sala dedicata all'ascolto protetto delle vittime e dei testimoni appartenenti alle c.d.”fasce deboli".

La sala audizioni, realizzata in stretta collaborazione con il Club Soroptimist di Prato, è stata allestita in modo da ricreare un luogo rassicurante e un ambiente familiare dove personale specializzato della Questura in servizio presso la Divisione Anticrimine e la Squadra Mobile potrà procedere all'ascolto e alla raccolta delle testimonianze rese dalle vittime più vulnerabili di reati a sfondo sessuale o comunque commessi in ambito domestico quali minori, donne o persone vittime di abusi o di violenze di genere.

Tale ambiente è stato predisposto in modo tale da garantire la necessaria compresenza di esperti psicologi, difensori e consulenti di parte, nonché adeguata accoglienza, attenzione e privacy, prerogative indispensabili per chi deve essere adeguatamente ascoltato e protetto.

L’iniziativa rientra nel progetto denominato “Una stanza tutta per sé” e si inquadra nel contesto delle linee guida che la Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato ha emanato sulla materia, introducendo nuove e più efficaci prassi operative per il contrasto dell’odioso fenomeno della violenza di genere, declinate anche con la previsione di idonee modalità di accoglienza delle vittime attraverso la predisposizione di una corsia preferenziale di trattazione e la pronta attivazione della rete sul territorio.

Nel corso della presentazione che ha preceduto l’inaugurazione,  il Questore ha sottolineato la massima attenzione delle Forze di Polizia alle fasce deboli, che necessitano di un intervento tempestivo e di una pronta azione sinergica, in stretto raccordo con l’Autorità Giudiziaria.

Analogo rilievo assumono le strategie della prevenzione, attuate sia mediante il ricorso a provvedimenti monitori (gli ‘ammonimenti’ del Questore per stalking, cyberbullismo o per violenza domestica), che nel corso del primo semestre dell’anno hanno fatto registrare un incremento di rilievo, sia promuovendo l’accesso a percorsi di recupero trattamentale dei soggetti violenti, con la collaborazione dei centri per la mediazione presenti sul territorio.


30/06/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/04/2024 05:44:51