Questura di Prato

  • Via Migliore di Cino n.10/12 - 59100 PRATO ( Dove siamo)
  • telefono: Vedi utenze uffici

Prende a martellate le panchine di un giardino pubblico e minaccia i presenti. Arrestato dalla Polizia di Stato.

CONDIVIDI
Volanti

Volante

Sabato sera 28 maggio, la Polizia di Stato di Prato ha arrestato un cittadino cinese per i reati di minaccia aggravata, resistenza a pubblico ufficiale e porto di armi o oggetti atti a offendere, commesso nei giardini pubblici di via Roma.

 Gli equipaggi della Squadra Volante sono intervenuti a seguito di segnalazioni provenienti da alcuni passanti, i quali riferivano della presenza di un cittadino cinese armato di martello che colpiva le panchine del parco, spaventando i presenti, per lo più famiglie con minori.

     All’arrivo dei poliziotti, l’uomo esibiva il martello che teneva in mano, serbando un atteggiamento minaccioso; alla richiesta di posare l’arma a terra, l’uomo diveniva ancor più  aggressivo, scagliando il martello contro gli agenti, nell’intento di colpirli alle gambe. Non pago, si lanciava contro di loro cercando di aggredirli fisicamente.

     A questo punto, gli Agenti, per evitare ulteriori e più gravi conseguenze per l’incolumità dell’esagitato e degli stessi operatori, utilizzavano la pistola ad impulsi elettrici “Taser” di recente assegnazione agli equipaggi delle Volanti di Prato, che consentiva di vincere la resistenza della persona armata e di metterla in sicurezza.

     L’uomo veniva quindi condotto in Questura, dove riprendeva l’atteggiamento violento ed aggressivo verso gli operatori di polizia.

     Dato il forte stato di agitazione del cittadino cinese, che tentava di porre in essere anche atti di autolesionismo, veniva richiesto l’intervento tempestivo del personale sanitario del 118, che provvedeva ad accompagnare il cittadino cinese presso il locale Ospedale.

     Una volta dimesso dall’ospedale, l’uomo, cittadino cinese di 42 anni, residente a Prato, in regola con le norme sul soggiorno, incensurato, veniva arrestato per i reati di minaccia, resistenza a p.u. e porto di armi ed oggetti atti ad offendere, e quindi condotto presso la propria abitazione in attesa dell’udienza direttissima, che si è svolta nella mattinata  del 30 maggio u.s.  con convalida dell’arresto e disposizione nei confronti del soggetto dell’obbligo di presentazione alla p.g.

 

 


31/05/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/08/2022 13:22:42