Questura di Pordenone

  • Piazzale Giovanni Palatucci, 1 - 33170 PORDENONE ( Dove siamo)
  • telefono: 0434238111
  • email: dipps161.00f0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Sicurezza stradale. Servizi coordinati finalizzati al contrasto delle condotte di guida pericolose

CONDIVIDI
Sicurezza stradale

Per le giornate di sabato 1° e domenica 2 ottobre 2022 il Prefetto di Pordenone, Domenico LIONE, in sede di “Riunione Tecnica di Coordinamento” effettuata lo scorso 22 settembre presso la locale Prefettura – U.T.G., ha promosso un weekend di controlli straordinari nell’intero ambito provinciale, volti alla previsione di servizi finalizzati alla “Sicurezza Stradale”, volti ad accertare il rispetto dei limiti di velocità, il corretto utilizzo dei telefoni cellulari, smatphone e cuffie sonore, nonché l’uso corretto delle cinture di sicurezza e dei dispositivi di ritenuta, con particolare riferimento anche al contrasto del fenomeno della guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche, avendo quali obiettivi perseguiti da un lato la prevenzione della salute psico-fisica dei conducenti e, dall’altro, la tutela della sicurezza della circolazione stradale.

Nel corso dei mirati servizi straordinari disposti dal Questore di Pordenone sulla base a quanto stabilito sede di Tavolo Tecnico tenutosi in data 28 settembre 2022, presso la locale Questura, coordinati dal  Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Pordenone dott. Guglielmo Bavaresco,  con l’impiego di pattuglie della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e con il concorso dei Comandi di Polizia Locale (Aviano, Azzano Decimo, Casarsa della Delizia-Valvasone, Cordovado-Sesto al Reghena, Fiume Vento, Fontanafredda, Maniago, Porcia-Roveredo in Piano, Pordenone, Prata di Pordenone, San Vito al Tagliamento, Spilimbergo e Zoppola), sono stati conseguiti i seguenti risultati: sono state impiegate sul territorio 32 pattuglie e 69 operatori, che hanno controllato 571 veicoli e 705 persone, contestando complessivamente 117 violazioni al Codice della Strada (di cui 17 relative all’uso delle cinture di sicurezza, 10 all’eccesso di velocità e 1 all’uso del cellulare), con complessiva decurtazione di 337 punti patente e 11 patenti ritirate.

Inoltre, nell’ambito degli accertamento della guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche 7 persone sono risultate essere positive alla prova etilometrica, delle quali cinque sono state deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pordenone in quanto risultate positive con tassi alcolemici ben superiori ai limiti previsti: in particolare, tutte e cinque con tasso alcolemico tra 0,81 e 1,50 g/l alcool (art. 186, comma 2, lett. b del codice della strada), mentre alle altre due è stata inflitta una pesante sanzione amministrativa pecuniaria di €uro 543, essendo stato accertato un tasso alcolemico tra 0,51 e 0,8 g/l (art. 186, comma 2, lett. a del codice della strada) e per tutte è scattato il ritiro delle relative patenti di guida.

Il Prefetto ha espresso soddisfazione per il coordinamento conseguito dalla Forze di Polizia dello Stato e dalle Polizie Locali per porre in essere una sempre più efficace attività di prevenzione in tema di sicurezza stradale.

 


03/10/2022
(modificato il 04/10/2022)

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/07/2024 06:19:12