Questura di Pordenone

  • Piazzale Giovanni Palatucci, 1 - 33170 PORDENONE ( Dove siamo)
  • telefono: 0434238111
  • email: dipps161.00f0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Polizia di Stato. Pordenone: servizi straordinari di contrasto alle condotte di guida pericolose.

CONDIVIDI
Polizia di Stato

Nella notte di domenica 4 settembre, la Polizia di Stato di Pordenone, lungo la Strada Regionale 13 -  Pontebbana ha messo in campo un articolato programma di controlli stradali finalizzato alla repressione di due delle più pericolose condotte che possano essere adottate dagli utenti della strada: la guida in stato di ebbrezza alcolica e, in particolar modo, la guida in condizione di alterazione dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti, psicotrope e psicoattive.

Nel corso dei servizi disposti dal Questore della Provincia di Pordenone e diretti dal Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Pordenone dott. Guglielmo Bavaresco, con l’impiego di personale della locale Sezione Polizia Stradale, del Distaccamento di Spilimbergo e della Questura,  sono stati controllati 40 veicoli e sono state oggetto di accertamento della guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche 40 persone, delle quali 4 sono risultate essere positive alla prova etilometrica.

Nello specifico,  2 persone sono state deferite in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pordenone poiché, controllate alla guida delle proprie autovetture e sottoposte all’accertamento tramite etilometro, sono risultate positive con tassi alcolemici ben superiori ai limiti previsti: in particolare,  entrambe  con tasso alcolemico tra 0,81 e 1,50 g/l alcool (art. 186, comma 2, lett. b del codice della strada),  mentre alle altre 2  è stata inflitta la  sanzione amministrativa pecuniaria di €uro 543, essendo stato accertato un tasso alcolemico tra 0,51 e 0,8 g/l (art. 186, comma 2, lett. a del codice della strada).  Per tutte è scattato il ritiro delle relative patenti di guida, con complessiva decurtazione di 40 punti patente.

La Polizia di Stato è sempre scrupolosa nello svolgere tali controlli in quanto il contrasto alla guida sotto l’influenza di sostanze alcooliche e stupefacenti costituisce un tassello importante nella duplice direzione della prevenzione della salute psicofisica dei conducenti e, dall’altro, della tutela della sicurezza della circolazione stradale.

La Questura di Pordenone continuerà a monitorare tale fenomeno, predisponendo ulteriori e mirati controlli del territorio per il contrasto dei fenomeni conseguenti all’abuso di alcol e stupefacenti, al fine di perseguire ogni violazione e illegalità.


05/09/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/07/2024 11:43:02