Questura di Pordenone

  • Piazzale Giovanni Palatucci, 1 - 33170 PORDENONE ( Dove siamo)
  • telefono: 0434238111
  • email: dipps161.00f0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Furti in esercizi commerciali. Squadra Mobile: arrestate 4 persone

CONDIVIDI

Operazione Jimbolia. Arrestate 4 persone autori di un furto in un esercizio commerciale di Faenza (RA).

La Polizia di Stato di Pordenone e Ravenna, nel corso della notte del 24 ottobre 2013, ha tratto in arresto nella flagranza di reato di furto aggravato commesso ai danni dell'esercizio commerciale Expert MarcoPolo, sito in Faenza (RA) presso il centro commerciale "La Filanda" i sottoelencati cittadini rumeni, non residenti nel territorio nazionale:

  1. FLAUGIU Pavel, di anni 46, pregiudicato,
  2. VALEA Adrian Craciun di anni 33, pregiudicato
  3. PALAMARCIUC Edgard Bruno di anni 35, pregiudicato
  4. CIPOBANU Vasile di anni 35.

Gli arresti sono stati eseguiti al termine di una articolata attività investigativa denominata "Operazione Jimbolia", coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pordenone, avviata a seguito di un furto commesso in data 7 giugno 2013, ai danni dell'esercizio commerciale "Euronics" ubicato all'interno del Centro Commerciale "Emisfero" di Fiume Veneto (PN) , nei confronti di un sodalizio criminoso specializzato nei furti in strutture commerciali del nord Italia, in particolare nel settore tecnologico e dell'abbigliamento.

I malviventi sono stati intercettati e bloccati da personale della "Squadra Mobile" di Pordenone e di Ravenna alle ore 03.20 del 24 ottobre 2013, all'altezza dell'area di servizio autostradale "A14" di Castel San Pietro Terme (BO), mentre fuggivano a bordo di due autovetture Volkswagen Passat e Mercedes C220, subito dopo aver commesso un furto ai danni dell'esercizio commerciale Expert MarcoPolo presso il centro commerciale "La Filanda".

La merce rubata, per un valore complessivo di circa 40.000 euro (telefoni cellulari, tablet e vario materiale elettronico) è stata recuperata dai poliziotti all'interno di una delle due autovetture utilizzate dai ladri per la fuga.

La Squadra Mobile di Pordenone, nel corso dell'attività investigativa tuttora in atto, effettuata in stretta collaborazione con i corrispondenti Uffici delle Questure di Ravenna, Venezia, Padova e Rovigo, ha indagato altri due cittadini rumeni: C.M. di anni 31 e M.A. di anni 30, entrambi residenti a Solesino (PD) per i reati di furto e ricettazione.


25/10/2013
(modificato il 26/10/2013)

Gallerie

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/04/2024 13:08:49