Questura di Pistoia

  • Via Pertini, 150 - 51100 PISTOIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0573 - 3501

Poliziotti in aiuto del ragazzo ferito vengono aggrediti e insultati

Notte Brava a Pistoia

L'altra notte una volante nel transitare in Piazza Mazzini notava due ragazzi di circa 20 anni in stato di agitazione di cui uno con una ferita alla mano destra e l'altro che continuava a litigare con un terzo ragazzo tenendo una bottiglia vuota di birra in mano.

Immediatamente i poliziotti intervenivano per prestare ausilio e verificare cosa stesse accadendo. Incredibilmente il ragazzo ferito e quello con la bottiglia di vetro in mano, incuranti della presenza dei poliziotti non solo continuavano a litigare con il terzo ragazzo ma rifiutavano di consegnare la bottiglia, di calmarsi e fornire le proprie generalità.

Visti gli animi agitati i Poliziotti, solamente con la forza riuscivano a togliere la bottiglia di mano e riportare una calma apparente. Infatti i due ragazzi cercavano di riprendere la bottiglia e non riuscendovi iniziavano a spintonare ed aggredire i poliziotti. Come se ciò non bastasse continuavano, anche alla presenza di altri poliziotti intervenuti in ausilio, a minacciare ed insultare tutti i poliziotti presenti anche con sputi e gomitate in presenza di numerose persone.

Con arroganza e rabbia continuavano a minacciare gli agenti di lasciarli andare immediatamente altrimenti li avrebbero denunciati per le ferite che avevano, colpendo ripetutamente i poliziotti alle spalle con gomitate. Con non poche difficoltà i due ragazzi venivano fatti salire in macchina e portati in ufficio.

Si constatava, anche grazie ai numerosi testimoni presenti che il terzo ragazzo era stato aggredito poco prima dai due ragazzi e che uno di questi, nell'aggredirlo, si era tagliato con un'altra bottiglia di vetro e che all'arrivo dei poliziotti l'altro lo stava minacciando con una bottiglia di vetro in mano.

Portati in Questura i soggetti continuavano minacciare tutti i poliziotti presenti.

Dopo le formalità di rito i due ragazzi venivano arrestati per resistenza, lesioni, oltraggio e minaccia a Pubblico Ufficiale nonchè per danneggiamento aggravato, porto ingiustificato di oggetto atto ad offendere e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale e posti a disposizione della competente Autorità Giudiziaria

Al termine degli atti due poliziotti si recavano presso il pronto soccorso dell'ospedale di Pistoia dove venivano curati per le lesioni subite riportando, entrambi, prognosi di giorni sette per contusioni alle spalle.


04/07/2010

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/11/2019 04:08:53