Questura di Pistoia

  • Via Pertini, 150 - 51100 PISTOIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0573 - 3501

25 novembre 2021 -Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

CONDIVIDI

 

 

 

 

 

Anche quest'anno, in occasione della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne", che ricorre il 25 novembre, la Polizia di Stato rinnova la campagna "Questo non è amore".

#aiutiamoledonneadifendersi è l’hashtag scelto dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato per l’evento di lancio dell’edizione 2021 di “…Questo non è Amore”, che vedrà, anche in questa provincia numerosi eventi ed iniziative promossi dalla Questura di Pistoia per celebrare la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne con la finalità di informare la cittadinanza sulle cautele ed i presidi normativi per prevenire e contrastare la violenza di genere.

Tale giornata, istituita dalle Nazioni Unite con la risoluzione 54/134 del 17 dicembre 1999, serve a ricordarci che la violenza di genere è purtroppo ancora una realtà diffusa da combattere, e che la strada da percorrere è ancora lunga. Si avverte sempre più il bisogno di un cambiamento culturale radicale che può realizzarsi solo attraverso l’educazione al rispetto, promuovendo iniziative che facciano riflettere le comunità sulla complessità del fenomeno.

La Polizia di Stato rappresenta, in questo senso, uno snodo fondamentale di una rete composta da istituzioni, enti locali, centri antiviolenza e di recupero dei maltrattanti, associazioni di volontariato che si impegnano ogni giorno per affermare un’autentica parità di genere, contro stereotipi e pregiudizi.

In un periodo storico caratterizzato da emergenze che hanno segnato la storia di tutto il mondo, la Polizia di Stato ha adattato il suo approccio operativo attualizzandolo con nuovi strumenti tecnologici, come l’app YouPol, che tuttavia non sostituisce – per i casi gravi - la chiamata al Numero di Emergenza Unico Europeo “112” e/o 113, soprattutto nei casi di pericolo imminente. 24 ore su 24 e per 365 giorni all’anno, questo numero è sempre attivo, però YouPol può aiutare le vittime e i testimoni di atti di violenza domestica a chiedere aiuto.

 

Con l’opuscolo “…questo non è amore”, elaborato dalla Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato, si vuole offrire alla cittadinanza un servizio di informazione, sensibilizzazione ed aiuto sui temi del contrasto alla violenza di genere, anche per l’emersione del “sommerso”, con l’obiettivo di aiutare le donne a difendersi da violenze fisiche, psicologiche, verbali ed economiche.

Spesso il primo passo è il più difficile: la paura di essere giudicate, la vergogna di raccontare dettagli della propria vita privata, il timore di rimanere sole. A volte però basta solo una spalla a cui appoggiarsi, qualcuno con cui parlare, una rete di sostegno indispensabile per iniziare un nuovo percorso di vita libero dalla violenza e dal dolore.

La campagna “…questo non è amore” non si ferma al 25 novembre, poiché è fondamentale che l’azione di prevenzione e di informazione sia portata avanti costantemente, tutto l’anno; ed infatti la Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato coordina a livello nazionale il progetto “Camper”, con cui équipe multidisciplinari composte da funzionari di polizia, medici, psicologi, rappresentanti di centri antiviolenza e ad altre istituzioni e associazioni impegnate su questi temi, distribuiscono la brochure nelle piazze (durante il lockdown nei supermercati), mettendo a disposizione le proprie competenze per aiutare le donne a sentirsi meno sole e a liberarsi di violenze e sopraffazioni, a volte nascoste e vissute il solitudine.

#essercisempre è un impegno costante perché, come affermato dal Prefetto Lamberto Giannini, “il silenzio aiuta l’aguzzino, mai la vittima”.

 

Di qui sono tante le iniziatine che da anni la Questura di Pistoia pone in essere per dar sempre maggiore attenzione a questo fenomeno, specialmente tra i giovani, per “sfidare” quei pregiudizi e quelle forme di aggressività manifesta o “invisibile” sulle donne, continuando l’opera di sensibilizzazione, con ogni mezzo, affinché si rimuovano le origini di questa piaga che continua, con cadenza pressoché giornaliera, a causare tante vittime innocenti.

Gli incontri mirano proprio a suscitare e sviluppare il senso della legalità e del rispetto delle regole che passano necessariamente attraverso la conoscenza, comprensione e consapevolezza dei propri diritti perché solo attraverso la conoscenza e consapevolezza dei propri diritti possiamo difendere noi stessi e gli altri dalle aggressioni del mondo esterno, dal violento di turno e non permettere, così, mai a nessuno e per nessun motivo  di venire a limitare la nostra libertà non solo fisica ma anche e soprattutto psicologica.

Tra le iniziative predisposte da questo Ufficio, in occasione di tale ricorrenza, si segnala la presenza per l’intera giornata del 25 novembre p.v., in piazza Duomo a Pistoia ed in Piazza del Popolo a Montecatini Terme del Camper della Polizia di Stato con un centro di ascolto e distribuzione di opuscoli e materiale informativo.

Inoltre, organizzato dalla Questura di Pistoia in collaborazione con il Comune di Pistoia, la Società della Salute Pistoiese e l’Ordine degli Avvocati di Pistoia, dalle ore 17.00 alle ore 20.00 presso la Sala Maggiore del Palazzo Comunale – piazza Duomo, si terrà un convegno e seminario di formazione “Prevenire la violenza di genere: strumenti, esperienze e prassi operative”.

Gli interventi saranno effettuati da chi giornalmente, anche se da punti di osservazione diversi, si impegna in prima linea in questa lotta.

Infatti, saranno presenti all’incontro la dr.ssa Donatella Giovannetti- Assistente Sociale, la dr.ssa Elisabetta Pini – psicologa, il dott. Antonio Fusco – Dirigente Divisione Anticrimine della Questura di Pistoia, il dott. Claudio Currelli – magistrato, l’Avvocato Cecilia Turco – Presidente Ordine degli avvocati di Pistoia, la dr.ssa Letizia Baroncelli – psicologa psicoterapeuta operatrice del CAM, centro uomini maltrattanti di Firenze.

 

Link opuscolo Questo non è amore

http://questure.poliziadistato.it/statics/50/convegno-25-novembre-2021---questura.pdf

 

Al link il video di Questo non è amore .

 

Per scaricare il file, basta cliccare, o richiamare nel browser, il seguente link:

http://www.poliziadistato.tv/c_chfGA4m5qZ

 


24/11/2021

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/01/2022 17:42:31