Questura di Pisa

  • Via Lalli n. 3 - 56127 PISA ( Dove siamo)
  • telefono: +39 050583511
  • email: dipps160.00f0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Questura di Pisa - Giornata della Legalità 2023

CONDIVIDI
.

In occasione della Giornata della Legalità la Sezione di Pontedera dell’Associazione Polizia di Stato ha organizzato la cerimonia di deposizione al monumento marmoreo immaginato, progettato, realizzato dalla sezione e donato al Comune di Calcinaia, donato dalla famiglia in memoria del socio Nado Lazzerini.

Sul monumento sono incisi i nomi dei tre magistrati, Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e Paolo Borsellino, morti nelle stragi del maggio e luglio 1992 a Capaci e via d’Amelio, ricordando gli otto poliziotti che persero la vita insieme a loro.

 Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina era tutti giovani agenti che svolgevano il loro lavoro, il loro dovere di servitori dello Stato.

La scultura che sovrasta il monumento, opera dello scultore Paolo Grigò, rappresenta proprio questo gruppo di eroi, rappresentati come singoli elementi di una composizione armonica e unica.

Alla manifestazione erano presenti il presidente ANPS – Pontedera, Calogero Pace, il prefetto di Pisa dott.ssa Maria Luisa d’Alessandro, il Questore Gaetano Bonaccorso, il vicequestore di Pontedera dott. Luigi Fezza, il Ten. Col. Dario Anfuso del comando provinciale dei Carabinieri, della Compagnia di Pontedera Tenente Colonnello Gesualdo e Daniele Campani Comandante Polizia Locale di Pontedera. A rappresentare i comuni il Sindaco di Calcinaia Cristiano Alderigi, il ViceSindaco di Pontedera Alessandro Puccinelli ed altri amministratori di alcuni Comuni della Valdera, tra cui Ponsacco, Terricciola e Lajatico con il Sindaco Alessio Barbafieri.

Obiettivo principale della manifestazione è quella di conservare la memoria di coloro che sono

morti per la difesa della democrazia e, soprattutto, tenere vivo questo insegnamento ai giovani, per educarli a distinguere il bene dal male, saper dire di no alle ingiustizie, ai soprusi e al malaffare.

Nessun territorio può sentirsi aprioristicamente immune dalle mafie, che si combattono certamente con la magistratura e le forze dell’ordine, si vincono se il loro modo di operare non trova terreno fertile nelle coscienze delle persone; per questo motivo il coinvolgimento anche di una scolaresca di Fornacette e del Vicesindaco del Consiglio Comunale dei Ragazzi del Comune di Calcinaia, che ha portato i propri ringraziamenti invitando a riflettere sulle ingiustizie senza rimanere indifferenti.

Presenti anche l’Associazione Nazionale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.


23/05/2023
(modificato il 24/05/2023)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/05/2024 23:56:33