Questura di Perugia

  • Via Emanuele Petri - 06100 PERUGIA ( Dove siamo)
  • telefono: 07550621
  • email: Ufficio di Gabinetto: dipps159.00f0@pecps.poliziadistato.it - Divisione Anticrimine: dipps159.00R0@pecps.poliziadistato.it - Divisione P.A.S.: dipps159.00N0@pecps.poliziadistato.it - Ufficio Immigrazione: dipps159.00P0@pecps.poliziadistato.it

Intimorita da un messaggio sospetto, chiede aiuto alla Polizia di Stato.

CONDIVIDI
foto

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Spoleto, a seguito di segnalazione pervenuta sull’applicativo “Youpol”, sono intervenuti presso un’abitazione della città per un tentativo di truffa. Giunti presso l’abitazione della richiedente, questa ha raccontato di aver ricevuto un messaggio sul proprio telefono cellulare da parte di uno sconosciuto, il quale, dopo essersi presentato come il figlio, l’aveva invitata a rispondere. La donna ha poi riferito che, anche grazie alla campagna di sensibilizzazione portata avanti dalla Polizia di Stato, si era insospettita. Aveva quindi deciso di allertare le Forze dell’Ordine inviando un messaggio tramite l’applicazione “Youpol”. Gli agenti, a quel punto, dopo aver reso edotta la signora delle sue facoltà di legge, si sono complimentati per la prontezza, invitandola a segnalare eventuali nuovi episodi analoghi. L’applicazione “Youpol”, realizzata dalla Polizia di Stato per segnalare episodi di spaccio, bullismo e reati di violenza che si consumano tra le mura domestiche, consente di trasmettere in tempo reale messaggi ed immagini agli operatori della Polizia di Stato; le segnalazioni sono automaticamente georeferenziate consentendo agli agenti di intervenire tempestivamente. È inoltre possibile dall’app chiamare direttamente il Numero Unico di Emergenza Europeo. Tutte le segnalazioni vengono ricevute dalla sala operativa della Questura competente per territorio. Per chi non vuole registrarsi fornendo i propri dati, è prevista la possibilità di fare segnalazioni anche in forma anonima. Anche chi è stato testimone diretto o indiretto - per esempio i vicini di casa - può denunciare il fatto alla polizia, inviando un messaggio anche con foto e video. L’applicativo, nato dalla ferma convinzione che ogni cittadino è parte responsabile e attiva nella vita democratica del Paese, si può scaricare gratuitamente ed è disponibile per dispositivi Ios e Android.


21/08/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

28/05/2024 04:44:50