Questura di Perugia

  • Via Emanuele Petri - 06100 PERUGIA ( Dove siamo)
  • telefono: 07550621
  • email: Ufficio di Gabinetto: dipps159.00f0@pecps.poliziadistato.it - Divisione Anticrimine: dipps159.00R0@pecps.poliziadistato.it - Divisione P.A.S.: dipps159.00N0@pecps.poliziadistato.it - Ufficio Immigrazione: dipps159.00P0@pecps.poliziadistato.it

LA POLIZIA DI STATO DI PERUGIA DEFERISCE ALL’AUTORITA’ GIUDIZIARIA UN CITTADINO ITALIANO CLASSE 1959 PER I REATI DI PROCURATO ALLARME ED ESPLOSIONI PERICOLOSE.

CONDIVIDI
foto

Personale della Polizia di Stato di Perugia, intorno alle 10:00 di mattina, durante il servizio di controllo del territorio, è intervenuto, in zona via Settevalli, per una segnalazione pervenuta presso la Sala Operativa della Questura, di una persona presente in strada che stava impugnando una pistola. Gli agenti della Squadra Volante, una volta giunti sul posto, percorrendo una via sterrata notavano un’autovettura ferma con all’interno una persona lato conducente. Con la massima cautela e attivando tutti i dispositivi di sicurezza, gli agenti della Squadra Volante hanno provveduto a far scendere dal mezzo il soggetto il quale corrispondeva perfettamente alle descrizioni ricevute attraverso la segnalazione. Gli accertamenti effettuati hanno permesso agli agenti di verificare che l’uomo, identificato come un cittadino italiano classe 1959, conservasse all’interno della propria autovettura, poggiata sul sedile anteriore, una valigetta contenente una pistola a salve, così detta scacciacani, calibro 380 e provvista di tappo rosso. Durante l’ispezione dell’arma gli agenti hanno potuto appurare che il tamburo della stessa risultasse ancora caldo e sporco di polvere da sparo. Unitamente all’arma gli operatori hanno rilevato una scatola contenente 15 proiettili a salve e un paio di cuffie antirumore per salvaguardare l’udito. Inoltre, a terra, all’altezza dello sportello lato guidatore, gli agenti hanno reperito 3 bossoli esplosi, dello stesso tipo di quelli rilevati all’interno del mezzo. Alla richiesta di spiegazioni l’uomo riferiva loro che, al fine di abituare a forti rumori i propri cuccioli di cane, i quali si trovavano nelle vicinanze, all’interno del proprio recinto, per prepararli ad affrontare gli spari dei cacciatori nel periodo venatorio, deflagrava tre colpi con la propria scacciacani lungo la strada ove si trovava. Il comportamento dell’uomo creava allarme e preoccupazione nei cittadini residenti nella zona e nelle Autorità. A termine di tutti gli accertamenti l’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di procurato allarme presso Autorità ed esplosioni pericolose. La pistola scacciacani ed il relativo munizionamento è stato sottoposto a sequestro da parte degli agenti della Squadra Volante.


16/08/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

26/05/2024 18:18:33