Questura di Perugia

  • Via Emanuele Petri - 06100 PERUGIA ( Dove siamo)
  • telefono: 07550621
  • email: Ufficio di Gabinetto: dipps159.00f0@pecps.poliziadistato.it - Divisione Anticrimine: dipps159.00R0@pecps.poliziadistato.it - Divisione P.A.S.: dipps159.00N0@pecps.poliziadistato.it - Ufficio Immigrazione: dipps159.00P0@pecps.poliziadistato.it

LA POLIZIA DI STATO ARRESTA PER EVASIONE UN CITTADINO STRANIERO CLASSE 1982.

CONDIVIDI
foto

Personale della Polizia di Stato di Perugia, durante un servizio di controllo del territorio, nell’effettuare, appena decorse le ore 3:00, un posto di controllo in zona Piazza Vittorio Veneto, presso il quartiere di Perugia Fontivegge, procedeva ad intimare l’alt ad una autovettura, con a bordo un uomo conducente del veicolo ed una donna in qualità di passeggero. L’uomo, appena avvedutosi della presenza della Volante della Polizia di Stato, arrestava bruscamente la marcia, per poi darsi alla fuga in direzione opposta a forte velocità, in direzione di via Settevalli. Gli agenti della Squadra Volante si ponevano all’inseguimento del veicolo quando, all’improvviso, il conducente scendeva dall’automobile per continuare la sua fuga a piedi. Durante questa fase l’autovettura in questione, priva di un conduttore, andava a collidere contro un altro mezzo regolarmente parcheggiato. L’uomo veniva raggiunto dai poliziotti e fermato grazie anche all’ausilio di un’altra Volante intervenuta sul posto. Il soggetto, identificato come un cittadino straniero di origini tunisine, classe 1982 è risultato avere a proprio carico varie condanne e numerosi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio, contro la persona e in materia di stupefacenti. L’approfondimento del controllo a suo carico ha fatto emergere inoltre che fosse gravato della misura cautelare degli arresti domiciliari. La passeggera invece è stata identificata come una cittadina italiana classe 1990, gravata da numerosi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio ed in materia di sostanze stupefacenti. Gli accertamenti a suo carico hanno anche permesso di verificare che la 33enne fosse gravata di un divieto di ritorno nel comune di Perugia. Gli accertamenti condotti dagli agenti della Squadra Volante sul mezzo condotto dall’uomo hanno permesso di verificare che lo stesso veicolo risultasse essere oggetto di furto e che, sul vano portaoggetti dello sportello lato guidatore, fossero occultati due involucri chiusi con fogli di alluminio, contenente della sostanza stupefacente che, a seguito di analisi condotte da personale del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, è risultata essere del tipo cocaina. Al termine delle attività l’uomo è stato tratto in arresto per il reato di evasione dal personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il 41enne è stato altresì denunciato a piede libero per il reato di ricettazione e sanzionato amministrativamente per possesso di sostanze stupefacenti. La donna invece è stata deferita all’Autorità Giudiziaria per la violazione del divieto di ritorno presso il Comune di Perugia. Infine gli agenti hanno rimesso nella disponibilità del legittimo proprietario l’autovettura risultata provento furto ed affidato a personale della Polizia Locale i rilievi del sinistro stradale causato dall’auto in fuga.

 


11/08/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

28/05/2024 07:26:51