Questura di di Pavia

  • via Rismondo n.68 - 27100 PAVIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0382 5121
  • email: dipps165.00f0@pecps.poliziadistato.it

Arresto a Vigevano: sorpreso con cocaina e un fucile a canne mozze

CONDIVIDI
Vigevano

La notte del 4 gennaio, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un uomo di 44 anni, cittadino straniero, domiciliato a Vigevano, in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, illecita detenzione e ricettazione di arma alterata.

L’uomo, sottoposto alla misura della detenzione domiciliare alternativa al carcere, è stato sorpreso, durante uno dei previsti controlli, dalla pattuglia della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza, mentre, avendo udito i rumori provocati dagli Agenti e temendo fossero dei malintenzionati, imbracciava un fucile calibro 12 (doppietta) con le canne mozzate, nel quale stava tentando di inserire le cartucce a pallettoni.

Gli operatori di Polizia hanno quindi estratto l’arma in dotazione e intimato al soggetto di posare il fucile, cosa che l’uomo ha fatto, consegnando anche altre cartucce che aveva in tasca.

Con l’ausilio di altro personale, dell’Ufficio Investigativo del Commissariato e del distaccamento di Polizia Stradale, è stata eseguita una perquisizione personale e locale che ha consentito di rinvenire sul soggetto n.16 involucri contenenti cocaina, mentre nell’abitazione, su di un banco da lavoro, altra cocaina, pronta per il confezionamento in dosi, del peso di grammi 25,49, oltre a sostanza da taglio.

Al termine degli accertamenti l’uomo è stato tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e detenzione illegale di arma alterata, per la quale, in quanto oggetto di furto denunciato a Brescia nel 2019, è stato anche segnalato per ricettazione; su disposizione del Pubblico Ministero veniva quindi associato alla Casa Circondariale di Pavia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Il medesimo soggetto era stato già tratto in arresto nello scorso mese di settembre, sempre dal personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza a Vigevano in via Riberia, perché trovato in possesso di 65 dosi di cocaina per un peso complessivo di grammi 37,75 e di un manufatto artigianale munito di camera di scoppio e percussore, ritenuta un’arma clandestina in quanto, salvo diversa valutazione di una perizia balistica,  apparentemente in grado di consentire la deflagrazione di un proiettile calibro 6.35 browning.


05/01/2024

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/05/2024 21:26:27