Questura di di Pavia

  • via Rismondo n.68 - 27100 PAVIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0382 5121
  • email: dipps165.00f0@pecps.poliziadistato.it

Spacciatore arrestato con 3 chilogrammi di hashish

CONDIVIDI
Droga

Nella giornata di venerdì 15 luglio personale della Squadra Mobile della Questura di Pavia ha tratto in arresto un cittadino italiano venticinquenne, poiché colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In particolare, nell’ambito di mirata attività di controllo del territorio in città finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti cosiddetto “da strada”, personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile notava un giovane che si aggirava nei pressi di uno stabile nel quartiere Scala di Pavia, luogo già attenzionato a seguito di segnalazione di un collega appartenente all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico di un anomalo via vai di ragazzi verosimilmente dediti all’acquisto di sostanza stupefacente.

Gli agenti della Polizia di Stato, pertanto, si avvicinavano e dopo aver fermato il giovane si introducevano nei locali cantine dello stabile dove, all’interno di una di esse, trovavano altri due ragazzi e posizionato su un tavolo circa 100 grammi di hashish, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento.

Tutti e tre i ragazzi confermavano di trovarsi lì per acquistare sostanza stupefacente da parte dell’utilizzatore della cantina il quale, poco dopo, veniva rintracciato nelle scale dello stabile e fermato dal personale di polizia.

A seguito di perquisizione domiciliare all’interno dell’abitazione del fermato ubicata all’interno del medesimo stabile, veniva rinvenuta ulteriore sostanza stupefacente del tipo hashish occultata all’interno di un armadio e suddivisa in diversi panetti per un totale di circa 3 chilogrammi.

A questo punto per il giovane è scattato l’arresto e su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Pavia veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari. Nella mattinata seguente il giovane è stato processato con il rito direttissimo avanti il Tribunale di Pavia a seguito del quale è stato condannato alla pena di un anno di reclusione con beneficio della sospensione condizionale.


20/07/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/06/2024 23:10:35