Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 0521219411
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

Denunciato 29enne rumeno per possesso ingiustificato di armi ed oggetti atti ad offendere, ricettazione e falsa attestazione a P.U. sulla propria identità personale

CONDIVIDI
www123689

Nel corso dell’attività di controllo del territorio il personale delle Volanti,  ha denunciato un 29enne  rumeno per possesso ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere, ricettazione, falsa attestazione  a P.U. sulla propria identità personale.

Alle ore 16,30 di ieri, su disposizione della Sala Operativa le volanti sono intervenute presso il parcheggio del DUC, poiché era stato segnalato un uomo con uno zaino nero che sostava con fare sospetto sulle scale del parcheggio. Lo stesso era stato riconosciuto come l’autore di  alcuni furti avvenuti a bordo di alcune auto in sosta qualche giorno prima.

I poliziotti giunti sul posto hanno individuato la persona segnalata che al momento del controllo   era priva di  documenti necessari alla sua identificazione. L’uomo invitato a declinare le proprie generalità ha dichiarato di essere un cittadino rumeno. Durante il controllo l’uomo è apparso subito nervoso e insofferente, contravvenendo agli ordinativi imposti dagli operatori.  Data la situazione il soggetto è stato sottoposto a perquisizione personale. All’interno del suo zaino, gli agenti hanno trovato un coltello  a serramanico, una pinza multiuso, 5 carte di credito e 4 bancomat, provento di furto avvenuto a bordo  di un’auto in sosta e denunciato il giorno stesso dal titolare.  Sono state trovate altresì diverse power bank, un ebook, uno smart watch, un orologio cronografo e un navigatore satellitare.

 Alla richiesta di spiegazioni, l ’uomo non ha saputo fornire alcuna giustificazione plausibile circa il possesso degli oggetti ritrovati nel proprio zaino,

Alla luce dei fatti l’uomo è stato accompagnato in Questura, per essere compiutamente identificato.

Sottoposto a fotosegnalamento  da parte del personale della Polizia Scientifica,  il soggetto  è stato identificato per un 29enne rumeno.  Il riscontro afis ha permesso  di individuare le esatte generalità dell’uomo che  risultavano  diverse da quelle fornite dallo  stesso  all’atto del controllo.

Al termine degli accertamenti di rito il 29enne è stato denunciato  per possesso ingiustificato di armi o oggetti atti ad offendere , ricettazione e falsa attestazione a P.U. sulla propria identità personale.

Gli oggetti ritrovati sono stati sequestrati.


24/10/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/05/2024 02:39:34