Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 0521219411
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

Arrestato cittadino moldavo: era rientrato nel territorio italiano nonostante l’espulsione emessa dal Tribunale di Sorveglianza

CONDIVIDI
35345

Questa notte il personale della Squadra Volante della Questura ha tratto in arresto un cittadino moldavo pluripregiudicato rientrato clandestinamente nel territorio nazionale dopo essere stato di recente espulso dallo stesso.

In particolare, a seguito di un controllo di iniziativa, gli operatori hanno fermato lungo via San Leonardo una autovettura sospetta con a bordo due individui.

Da un controllo alle banche dati in uso alle Forze di Polizia, si accertava che uno dei due soggetti era stato espulso dal territorio nazionale con provvedimento emesso nel novembre 2020 dal Tribunale di Sorveglianza di Livorno, come forma di misura sostitutiva della detenzione, con divieto di reingresso in Italia per la durata di 10 anni.

Nondimeno, il cittadino moldavo – più volte condannato per immigrazione clandestina e per svariati reati contro il patrimonio - transitava a Parma, incurante del divieto a cui era stato assoggettato.

Una volta acclarata la sussistenza del reato di cui all’art. 13, c. 13 del Testo Unico Immigrazione, il soggetto è stato condotto in Questura, fotosegnalato ed in seguito arrestato.


16/12/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

27/01/2023 21:48:21