Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 05212194
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

Servizi interforze di controllo straordinario del territorio e verifiche inerenti al rispetto della normativa di contenimento dell’epidemia

CONDIVIDI
3453454

Parma – Come ormai si verifica da tempo quello passato è stato un fine settimana di servizi interforze di controllo del territorio per le verifiche inerenti il rispetto della normativa emergenziale per il contenimento dell’epidemia da COVID 19 così come stabilito dall’ordinanza firmata dal Questore Massimo Macera.

Nell’ambito di questi servizi, oltre le pattuglie previste per il controllo del territorio, sono stati impiegati numerosi equipaggi dedicati in maniera esclusiva alla verifica del rispetto dalla normativa anti-covid.

Unitamente alla Polizia di Stato sono state impiegate pattuglie dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, per un totale di 26 equipaggi.

I servizi, dopo un breafing iniziale in Questura nel quale sono state evidenziate le tipologie d’intervento previste dall’ultimo DPCM, si sono svolti soprattutto in modalità appiedata e si sono concentrati nelle vie del centro cittadino, nei pressi della Pilotta, di via Farini, di via Cavour e nel Quartiere Oltretorrente.

Numeroso è stato il flusso di persone che, probabilmente grazie alle buone condizioni climatiche, ha popolato le strade del centro cittadino di Parma nel rispetto, nella stragrande maggioranza dei casi, delle norme previste per il contrasto al virus Covid19.  

L’attività degli agenti è stata comunque improntata a regole di buon senso nei confronti di tutti coloro che erano presenti nel centro della città alla ricerca di una “normalità” ormai perduta da tempo.

L’intero servizio dedicato alla vigilanza sul rispetto delle normative vigenti ha portato all’identificazione di 147 persone e al controllo di 29 esercizi commerciali.

Nella maggioranza dei casi, i locali sono stati rispettosi della normativa vigente, prevedendo un afflusso scaglionato dei clienti e la chiusura alle ore 18.00 così come previsto dalla normativa vigente.

Tuttavia durante i controlli è stato sanzionato 1 locale commerciale in quanto nonostante l’orario di chiusura prevista alle 18.00, ben oltre le ore 19.00 il titolare continuava a somministrare bevande all’interno della propria attività. Gli agenti intervenuti sono stati pertanto costretti a sanzionare il titolare e disporre la chiusura per 5 giorni dell’esercizio commerciale.

Sono state inoltre sanzionate 5 persone in quanto non indossavano la mascherina e 2 perché provenienti da fuori regione senza una giustificazione valida. 

Infine a seguito di numerose segnalazioni alla fermata dell’autobus di Piazza Garibaldi gli Agenti sono saliti a bordo di un mezzo pubblico e hanno trovato sdraiato sui sedili un uomo che dormiva peraltro senza mascherina. Amaro è stato il risveglio per un 46enne parmigiano in evidente stato di alterazione alcolica che, dopo essere stato invitato a scendere dalla vettura, si è visto comminare la sanzione dal personale intervenuto.   

I servizi programmati per la prevenzione e la repressione proseguiranno nelle prossime giornate al fine di verificare l’osservanza delle vigenti disposizioni emergenziali per il contenimento dell’epidemia.


09/03/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/10/2021 22:58:34