Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 05212194
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

Tratto in arresto dalla Polizia di Stato per violenza sessuale un trentacinquenne parmigiano

CONDIVIDI
312312

Parma – Nella notte del 3 gennaio u.s., verso le ore 05.10, personale della locale Squadra Volante interveniva in questo centro cittadino in quanto poco prima una donna, in stato di grande agitazione, aveva richiesto aiuto sull’utenza 113 riferendo di essere una escort e di essere aggredita da un cliente.

Nonostante l’interruzione improvvisa della chiamata, avvenuta prima che la donna potesse fornire le sue generalità, la Centrale Operativa 113, inviava immediatamente sul posto gli equipaggi fornendo loro le probabili generalità della richiedente in difficoltà, rintracciate a mezzo di verifiche in banca dati.

Gli operatori giunti sul posto, dopo aver individuato l’appartamento dal quale era pervenuta la segnalazione, stante le richieste di aiuto provenienti da una voce femminile, forzavano la porta d’ingresso dell’appartamento, irrompendo all’interno e bloccando un uomo, cittadino parmigiano di anni trentacinque.

La parte offesa, una donna, al momento in stato di agitazione emotiva, raccontava dapprima verbalmente e poi in denuncia/querela, di una aggressione subita da parte dell’uomo che poco prima, attraverso annuncio posto dalla stessa sul sito “Bakeca Incontri” l’aveva contattata concordando una prestazione sessuale.

Il cliente, una volta giunto nell’abitazione, addirittura affermava falsamente di essere un poliziotto.

Ricevute le rimostranze della donna, la aggrediva con violenza, la gettava sul letto, la bloccava con un avambraccio alla gola, rendendole difficile la respirazione e dopo averla violentemente percossa con sberle, la violentava.

L’aggressione veniva interrotta dal tempestivo intervento degli Agenti che provvedevano al trasporto della donna in Pronto Soccorso dove, dopo essere stata sottoposta alle cure del caso, veniva dimessa con prognosi di gg.7 sc.

L’uomo veniva posto in stato di arresto per il reato di violenza sessuale, nonché deferito in stato di libertà alla locale A.G. per i reati di violenza privata e lesioni personali ed associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione della competente AG.. In data odierna l’arresto, su richiesta della Procura della Repubblica, è stato convalidato dal Giudice e disposta, nei confronti dell’uomo, la misura cautelare in carcere.


06/01/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/10/2021 23:01:45