Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 05212194
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

Duplice arresto della Polizia di Stato

CONDIVIDI
droga

Grande impegno del personale della Polizia di Stato che ha portato nella giornata di ieri 10.11.2020 all’arresto di due pericolosi cittadini extracomunitari resisi responsabili rispettivamente di furto aggravato e di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il primo intervento nasce dalla segnalazione da parte della locale Sala Operativa di un uomo proveniente dal Balgladesh colto nell’atto di tentare un furto presso l’esercizio commerciale Ipercoop. Il malvivente si era infatti introdotto nell’ipermercato con al seguito una borsa artigianalmente schermata per tentare di trarre in inganno i dispositivi antitaccheggio apposti sulla merce. L’uomo, tuttavia, notato dalla sicurezza interna e indicato alle Volanti della Polizia di Stato intervenute, ha dovuto riconsegnare i prodotti asportati, tra cui apparecchiature elettroniche per un valore circa di 400 euro. Il reo, compiutamente identificato per un noto pluri-pregiudicato già conosciuto alle forze dell’ordine per analoghi fatti commessi negli ultimi mesi ai danni di esercizi commerciali e per tali motivi già sottoposto a misura cautelare, è stato tratto in arresto per il reato di tentato furto aggravato e indagato in stato di libertà per il reato di porto di oggetti atti ad offendere e danneggiamento.

Il processo per direttissima, come disposto dalla locale Procura della Repubblica si terrà nella giornata odierna.

Il secondo intervento ha visto invece impegnata la Polizia Ferroviaria che, insospettitasi per il contegno di una donna di nazionalità nigeriana, ha deciso di approfondire il controllo sottoponendola a perquisizione. A seguito di questa è emerso che la stessa era in possesso, celato nella borsa, di circa un kilogrammo di sostanza stupefacente del tipo marijuana già divisa in dieci piccoli involucri pronti per il successivo smercio.

La sostanza, subito sottoposta sotto sequestro, è stata così rimossa dal territorio e per la donna nigeriana è stato disposto l’arresto per il reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente con procedimento per direttissima che si terrà anch’esso nella giornata odierna.


11/11/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/10/2021 15:42:44