Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 05212194
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

Servizi di controllo del territorio per il contrasto allo spaccio: un equipaggio della Squadra Volante ferma e arresta giovane pusher

CONDIVIDI
646546

Parma – La scorsa notte, alle ore 00.15, durante un servizio di controllo del territorio mirato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, personale appartenente alla locale Squadra Volante, notava due soggetti, uno appiedato e l’altro in sella a una bici, assumere atteggiamento sospetto alla vista della volante. In particolare, i due si separavano, procedendo sulla stessa via, ovvero la via Emilio Lepido.

Mentre il ragazzo appiedato non esitava ad adempiere alla richiesta degli operatori, l’amico in sella alla bici tentava vanamente di fuggire per poi essere costretto a interrompere l’invano gesto nei pressi dei locali notturni che si trovano lungo quella via, notoriamente frequentati da giovani ragazzi.

I due venivano quindi identificati in un minore e un maggiorenne, cittadini italiani incensurati, classe rispettivamente 2003 e 2001, i quali venivano controllati in ragione dell’atteggiamento sospetto assunto. In particolare, il maggiorenne, parmigiano, in sella alla bici, non sapendo fornire spiegazioni esaustive e convincenti in merito alla tentata fuga, veniva sottoposto a perquisizione personale sul luogo. Tramite la stessa gli operatori delle volanti riuscivano a rinvenire 50 pasticche poi accertate essere sostanza stupefacente del tipo ECSTASY, 1 involucro di grammi 0,9 contenete sostanza solida e in polvere del tipo ECSTASY,14 involucri di cellophane contenenti sostanza cristallina del tipo Metanfetamina, 1 frammento di

medie dimensioni di sostanza solida di colore grigio, di grammi 18,7, accertata essere Hashish, il tutto unitamente a un bilancino e 20 bustine di cellophane trasparenti evidentemente utilizzati per la pesatura e successiva vendita della sostanza. Le circostanze del caso hanno indotto gli operatori a ritenere che il ragazzo gravitasse nella zona in oggetto, ovvero la via Emilio Lepido, in cui insistono numerosi locali notturni, per dedicarsi proprio all’attività di spaccio.

Quanto all’amico minore a cui si accompagnava, questo spontaneamente consegnava agli operatori sostanza stupefacente del tipo Marijuana, di grammi 0,7, unitamente a un grinder metallico.

Accompagnati presso gli uffici della Questura per gli accertamenti del caso, mentre il maggiorenne veniva arrestato per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, al minore, invece, veniva contestato l’illecito amministrativo di cui all’art. 75 del Testo Unico in materia di disciplina degli Stupefacenti e Sostanze Psicotrope.

Posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il maggiorenne arrestato verrà in data odierna giudicato invece secondo il rito del giudizio direttissimo.

Il risultato ottenuto si inserisce nell’ambito di una serie di servizi mirati della Polizia di Stato, che peraltro, proprio due giorni fa, avevano portato, come da precedente comunicato, ad un arresto per spaccio nel quartiere S. Leonardo nei confronti di un cittadino nigeriano classe 96’.


21/02/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

04/07/2020 08:54:25