Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 05212194
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

Motociclo in fuga, conducente fermato e denunciato

CONDIVIDI
2354234523

Parma – Alle ore 21:40 del 5 febbraio un equipaggio della Squadra Volante in transito sulla via Stirone notava un motociclo, HONDA CBR 900RR di colore giallo, privo di gruppi ottici e indicatori di direzione. La volante si avvicinava allo stesso per procedere ad un approfondito controllo azionando i dispositivi ottici, sonori e manuali di segnalazione. Avvedendosi della presenza degli operatori il conducente si dava a pericolosa fuga in direzione strada Farnese.

In considerazione dei pericoli per la pubblica incolumità, dal momento che il centauro contravveniva agli obblighi imposti dalla segnaletica stradale, la volante chiedeva ausilio alla sala operativa. Sopraggiungeva quindi un secondo equipaggio che grazie alla astuzia e alla conoscenza del territorio riusciva a intercettare il motociclo e, dopo aver messo in sicurezza i veicoli che sopraggiungevano, operava un provvidenziale sbarramento costringendo il conducente a frenare la fuga. Gli equipaggi impegnati gli intimavano quindi di spegnere il mezzo, considerato l’atteggiamento prepotente dello stesso, intento ad accelerare a vuoto, e provvedevano a sfilare le chiavi dal quadro per evitare spiacevoli iniziative.

Procedendo agli accertamenti di rito, si appurava che il conducente, classe 2001 nato a Parma, di origini Bengalesi, non era abilitato alla guida di motocicli di cilindrata superiore a 50cc.

Dai controlli effettuati si appurava inoltre che il motociclo risultava intestato ad altro soggetto e che la targa apposta sullo stesso risultava essere provento di furto.

Per questi motivi il ragazzo veniva deferito in stato di libertà alla competente A.G. per il reato di riciclaggio, ricettazione e resistenza a P.U. Si procedeva inoltre alla contestazione delle infrazioni del Codice della Strada e precisamente degli articoli:

  • 78 co. 4 (alterazione delle caratteristiche costruttive del veicolo in relazione alla mancanza dei gruppi ottici);
  • 79 co. 4 (circolazione con pneumatici usurati oltre il limite consentito);
  • 80 co.14 (reiterata inottemperanza all’obbligo di sottoporre il veicolo alla prescritta visita di revisione);   
  • 100 co. 12 (apposizione di targa non propria al veicolo in uso);
  • 116 commi15 e 17 (guida con patente di categoria diversa),
  • 141 commi 3 e 8 (velocità non commisurata alle condizioni ambientali);
  • 145 co.10 (inottemperanza all’obbligo di arrestarsi davanti alla segnaletica di STOP);
  • 145 co.10 (inottemperanza all’obbligo impartito dalla segnaletica di DARE PRECEDENZA);
  • 180 co. 7 (inosservanza dell’obbligo di portare al seguito la carta di circolazione del veicolo).
  • 192 commi 1 e 6 (inottemperanza all’obbligo di fermarsi all’intimazione dell’alt);
  • 193 co. 2 (veicolo sprovvisto della prescritta copertura assicurativa);

Sono in corso ulteriori accertamenti.


07/02/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

04/07/2020 08:07:02