Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 05212194
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

Intensa attività di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato nel centro cittadino

3453

Arrestato in flagranza di reato per rapina aggravata commessa in pieno centro H. t., cittadino italiano di anni 19

Parma: Negli ultimi due mesi, sulla base di una attenta strategia elaborata dal Questore di Parma (dal 14 aprile al 14 giugno), sono stati intensificati i controlli nel centro cittadino.

Durante i servizi la Polizia di Stato ha identificato circa 1200 persone e controllato oltre 500 veicoli, mettendo in campo oltre 180 pattuglie, tra quelle dell’UPGSP e quelle del Reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia.

Per disincentivare e punire coloro che vendono o somministrano sostanze alcoliche ai minorenni, fenomeno che sicuramente aumenta il rischio di episodi di aggressione determinati anche dall’abuso delle predette sostanze, sono stati approntati dei servizi in borghese.

Ai suddetti controlli hanno partecipato attivamente la Divisione Polizia Amministrativa della Questura, a cui ha collaborato la Polizia Locale e l’Ausl.

Durante i predetti controlli sono stati verificato 5 locali del centro cittadino, dove sono state comminate 4 sanzioni amministrative, per violazioni di natura igienico sanitaria e in relazione alla mancata esposizione degli orari e della SCIA.

Sul versante delle sanzioni amministrative, volte sempre a prevenire aggressioni o fenomeni criminali nel centro cittadino, si è deciso, sempre su disposizione del Questore di Parma, il Dott. Gaetano Bonaccorso, di lavorare fianco a fianco con la Polizia Municipale, in modo tale che ognuno potesse esprimere al meglio le proprie competenze. Durante i servizi interforze, la Polizia Locale ha adottato, dopo i controlli di Polzia della Polizia di stato, oltre 15 diffide di allontamento dalle zone cd. zonizzate ed inserite all’interno del Regolamento di polizia urbana di Parma, nonché due sanzioni amministrative nei confronti di coloro che all’interno delle predette zone transitano con bevande alcoliche all’interno di contenitori di vetro.

Nella serata del 14 giugno 2019, alle ore 21.00, personale appartenente alla locale Squadra Volante, ha tratto in arresto il nominato in oggetto per il reato di tentata rapina aggravata in concorso con altri 9 soggetti al momento ignoti.

I fatti si sono svolti nei pressi del Battistero di Parma, notoriamente zona di ritrovo di gruppi di giovani. Qui la vittima, un ventenne italiano, è stato circondato da un gruppo di una decina di giovani che gli hanno intimato di consegnar loro il denaro che aveva con sé. Egli è riuscito a fuggire ma è stato inseguito dal gruppo: rifugiatosi in un negozio, è stato lì raggiunto, scaraventato in terra e picchiato. Il gruppo si è poi dato alla fuga una volta che la negoziante ha chiamato il 113.

Dalle descrizioni ricevute, il gruppo di aggressori è stato individuato nelle strade limitrofe. Tutti si sono dati alla fuga, ma uno di loro è stato raggiunto, bloccato e quindi tratto in arresto e condotto in carcere a disposizione dell’A.G.

La vittima è stata medicata per le lesioni patite, riportando una prognosi di 5 gg.


20/06/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/09/2019 11:00:41