Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 05212194
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

Trovato con quasi mezzo kilo di cocaina: la polizia di stato arresta un 27enne albanese

535

Parma: 431 gr. di cocaina sono stati rinvenuti dalla Squadra Mobile all’interno di un garage in uso ad un ventisettenne albanese identificato in PETRITAJ Eqerem classe ’92.

L’uomo, in realtà, era già noto agli investigatori dell’Antidroga in quanto, nel 2015, era stato monitorato perché ritenuto coinvolto in un traffico di sostanze stupefacenti sulla direttrice Nord-Europa – Italia; in quella occasione, tuttavia, la perquisizione operata a suo carico non consentì di rinvenire alcunchè e, dopo, quell’episodio il giovane Petritaj era completamente sparito dai radar delle forze di polizia.

Nei mesi scorsi, tuttavia, il nome di Petritaj è tornato a circolare nell’ambiente indicato come responsabile di un’attività di spaccio di cocaina sul mercato locale.

Immediatamente, gli agenti dell’antidroga si sono messi in pista sulle sue tracce, accertando che il giovane dimorava stabilmente presso l’abitazione della compagna italiana in zona Ospedale e che non svolgeva alcuna attività lavorativa lecita. Nel corso dei servizi di monitoraggio del soggetto, inoltre, si è accertato che PETRITAJ, frequentemente, durante la giornata, si recava all’interno di un garage sito in un immobile poco lontano dalla sua dimora trattenendosi all’interno, ogni volta, per pochi minuti.

Si accertava che la proprietà del garage era riconducibile ad una coppia di parmigiani che, sentiti presso gli uffici della Squadra Mobile, riferivano di aver ceduto in uso esclusivo il locale ad un ragazzo che, a seguito di individuazione fotografica, riconoscevano nel PETRITAJ.

Sulla sorta di questi primi accertamenti, nella giornata di ieri, gli uomini della Sezione Antidroga, appostati nei pressi dell’abitazione del PETRITAJ, hanno atteso che questi uscisse e l’hanno fermato e controllato a bordo della sua autovettura. L’uomo, nonostante l’esito negativo del controllo effettuato su di lui e sull’autovettura, manifestava evidenti segni di tensione e nervosismo e, pertanto, si procedeva a perquisizione presso l’abitazione condivisa con la compagna, dove venivano rinvenuti 9 gr. di marijuana, 10 gr. di hashish e della crema di hashish.

Al termine di quest’attività, gli agenti chiedevano al PETRITAJ se avesse nella disponibilità degli altri locali, ma questi negava assolutamente. A quel punto, i poliziotti, con grande sorpresa e sgomento del giovane, lo conducevano presso il vicino garage dove, all’interno, venivano rinvenuti un calzino contenente della sostanza stupefacente del tipo cocaina confezionata in 4 involucri in cellophane per un peso complessivo di grammi 431,1 e un bilancino di precisione custodito in una borsa a tracolla di colore nero.  

PETRITAJ Eqerem veniva tratto in arresto per il possesso di sostanza stupefacente finalizzato allo spaccio e, su disposizione del PM di Turno dr. Fabrizio PENSA, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza di Borgo della Posta, in attesa del giudizio direttissimo che si celebrerà nella mattinata di oggi.


11/05/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/09/2019 10:11:56