Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 0521219411
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

Portale Alloggiati WEB

CONDIVIDI

Strutture ricettive

 

Portale Alloggiati WEB


Strutture ricettive.


Il presente link si riferisce unicamente alle strutture presenti nella provincia di Parma. Per gli immobili locati in altre provincie rivolgersi alle Questure territorialmente competenti.

Con il Decreto del Ministro dell’Interno del 7 gennaio 2013, la Polizia di Stato ha avviato il servizio AlloggiatiWeb per la gestione informatizzata dei dati delle persone ospitate presso le strutture ricettive e rappresenta l’unico sistema di trasmissione alle Questure, sostituendo così l’invio in forma cartacea, o in altra forma, sia alla Questura, che ai Carabinieri, che ad altri enti (ad es. Comune).
Il servizio è rivolto alle strutture ricettive, le quali dovranno inserire i dati degli alloggiati esclusivamente sul portale AlloggiatiWeb, ottemperando in tal modo all’obbligo di comunicazione ai sensi dell’Art. 109 T.U.L.P.S.  

È destinato a: 
gestori di esercizi alberghieri;
affittacamere;
proprietari o gestori di case e di appartamenti ad uso turistico e per vacanze;
gestori di strutture di accoglienza non convenzionali (bed and breakfast, ostelli della gioventù, alloggi turistico rurali, residence), ad eccezione dei rifugi alpini.
 

La procedura per l’accesso al servizio AlloggiatiWeb, è semplice, rapida e gratuita: basterà collegarsi con la normale rete all’indirizzo internet https://alloggiatiweb.poliziadistato.it  
 
L’accesso deve essere eseguito utilizzando il profilo creato dall'UPGAIP della Questura di Parma. I gestori delle strutture ricettive dovranno richiedere l’abilitazione all’utilizzo del servizio compilando l’apposito modulo, scaricabile dal link qui a fianco. Il modulo dovrà riportare un valido indirizzo di posta elettronica per ricevere le credenziali ed un’utenza telefonica utile per ricevere le relative comunicazioni.

Ad esso andranno allegate IN FORMATO PDF

1. copia di un documento d’ identità in corso di validità del soggetto che risulta, nel modulo stesso, titolare della struttura ricettiva

2. Ricevuta rilasciata dal competente SUAP che attesi la protocollazione della S.C.I.A.

3. copia della S.C.I.A. inviata al SUAP

La documentazione richiesta deve essere inviata ESCLUSIVAMENTE via Posta Elettronica al seguente indirizzo: 


dipps162.00f0@pecps.poliziadistato.it  


Ricevuti i documenti, l’U.P.G.A.I.P. provvederà alla verifica dei requisiti richiesti ed alla successiva creazione di un profilo per l'accesso al Sistema, che verrà inviato via e-mail all’ indirizzo indicato sul modulo di adesione.


Per le problematiche più ricorrenti si consiglia di consultare le FAQ visibili qui di seguito.


Per eventuali chiarimenti, è possibile contattare l’U.P.G.A.I.P. della Questura di Parma in orario d’ufficio ai numeri telefonici 0521 219547 – 219582.
 
Ultimo aggiornamento 28 gennaio 2022

 

FAQ

Di seguito sono elencate le F.A.Q. (domande frequenti) raccolte in base ai quesiti riguardanti le problematiche riscontrate nell'utilizzo del portale "alloggiati web" dalle strutture ricettive della provincia di Parma per la comunicazione delle presenze.

 

1. È obbligatorio l' invio delle schedine alloggiati tramite il Servizio Alloggiati Web?

Sì. Dal gennaio 2013, con il Decreto Ministeriale del M.I. del 07/01/2013, è divenuto OBBLIGATORIO l' utilizzo del sistema telematico per la comunicazione dei dati degli alloggiati.

 

2. Devo iscrivermi al servizio Alloggiati Web, cosa devo fare?

Può trovare tutte le informazioni circa l' iscrizione e il modulo di richiesta nella pagina internet appositamente creata all' indirizzo http://questure.poliziadistato.it/parma. Nella pagina web dedicata alla Questura di Parma, fra i Servizi previsti, vi è "Portale Alloggiati WEB" all’ interno del quale è presente  “richiesta servizio alloggiati” in formato PDF da scaricare e compilare. Inoltre, collegandosi all' indirizzo https://alloggiatiweb.poliziadistato.it, è possibile accedere al portale Alloggiati Web. All' interno di esso è presente una sezione dedicata alle informazioni Generali con tutti i riferimenti normativi in materia (fra cui il D.M. 07/01/2013 che ha previsto l’obbligatorietà dell’ utilizzo del sistema Alloggiati Web); una sezione "Contatti" dove è possibile trovare i recapiti degli Uffici competenti per il servizio Alloggiati Web per la provincia di riferimento; una sezione "Supporto" con tutte le nozioni di base (Informazioni - Recupero Credenziali - Manuali - Tabelle).

 

3. Come posso inoltrare la domanda di iscrizione?

È possibile inviare la domanda di iscrizione ESCLUSIVAMENTE via e-mail all' indirizzo di posta elettronica certificata dipps162.00f0@pecps.poliziadistato.it N.B. : ESCLUSIVAMENTE VALIDO PER LE STRUTTURE DELLA PROVINCIA DI PARMA

 

4. Ho ricevuto tramite e-mail le credenziali di accesso:  cosa devo fare?

Il portale è compatibile con Mozilla Firefox, Google Chrome ed EDGE: consultare la sezione "Supporto".

       

5. Non riesco a collegarmi ad internet, ho il computer rotto, ci sono problemi tecnici nella linea telefonica, come faccio ad inviarvi le schedine alloggiati?

Ricordando che ci sono 24 ore di tempo dall'arrivo dell'ospite per inviare le schedine telematicamente e 6 ore per soggiorni brevi (minori di 24 ore) si auspica l’ invio immediato delle schedine telematiche non appena l’ ospite fa il suo ingresso in struttura. Non è previsto un servizio sostitutivo in caso di problemi tecnici della struttura: per malfunzionamenti del PC è possibile utilizzare un altro device.

 

6. Se ho inviato il modulo di iscrizione al sistema Alloggiati Web e sono in attesa della ricezione delle credenziali, come posso adempiere all’ obbligo di invio dei dati degli ospiti?

In attesa della ricezione delle credenziali per accedere al sistema Alloggiati Web le strutture non sono abilitate all’ invio dei dati completi degli ospiti. All’interno della pagina web dedicata alla Questura di Parma (http://questure.poliziadistato.it/parma) si possono trovare tutti i recapiti e le relative informazioni.

 

7. Nel Campo relativo ai giorni di permanenza dell' ospite che cosa devo inserire? Se l'ospite cambia idea e rimane dei giorni in più oppure in meno?

Come indicato nel manuale del servizio Alloggiati Web (punto 3 “invio on line”), consultabile direttamente all' indirizzo https://alloggiatiweb.poliziadistato.it/PortaleAlloggiati, i giorni da inserire sono quelli dichiarati dall'ospite al momento dell' arrivo. In caso di eventuali prolungamenti della permanenza o partenze anticipate non devono essere inviate ulteriori schedine.

 

8. Come si inseriscono i dati degli ospiti stranieri?

In caso di ospite straniero nei campi "luogo di nascita" e "luogo di rilascio del documento di identità" dovrà essere inserita la nazione, non il comune e la provincia come invece è richiesto per i cittadini italiani. Come valido aiuto si può consultare il punto 3 “invio on-line” del manuale consultabile direttamente all’indirizzo https://alloggiatiweb.poliziadistato.it/PortaleAlloggiati  

 

9. Cosa devo fare per essere in regola? Devo stampare le ricevute di invio? Devo conservarle?

La ricevuta digitale di invio è emessa il giorno successivo all'invio delle segnalazioni e resta visibile nel portale per 30 giorni. E' un file che l'utente deve solamente scaricare e conservare sul proprio PC o su un supporto di memorizzazione esterno (disco esterno, pen drive, CD, DVD o supporto cartaceo).  I files contenenti le ricevute devono essere conservati dall' utente per 5 anni. Si consiglia di salvare i dati su supporti multipli, così da evitare problematiche nel caso di danneggiamento di un supporto.

 

10. Ho un appartamento che sono solito affittare per brevi periodi  a turisti, devo comunicare le presenze con il sistema Alloggiati Web e rispettare l' Art. 109 T.U.L.P.S.?

Sì, anche il locatore privato non professionale, sprovvisto di Partita Iva, deve provvedere agli adempimenti previsti dall' Art. 109 T.U.L.P.S. Nei casi previsti, per locazioni superiori a trenta giorni non registrate, dovrà provvedere agli obblighi di legge tramite la "cessione fabbricato", ai sensi dell' Art, 12 D.L. 59/1978.

 

11. Oltre all'arrivo, va segnalata anche la partenza?

No, l' onere di comunicazione è solo per l' arrivo. Non è previsto alcun obbligo analogo per le partenze. La struttura ricettiva non è responsabile di partenza anticipata o posticipata dell'alloggiato. 

 

12. In caso di gruppi o famiglie, ho l' obbligo di chiedere il   documento a tutte le persone o solo al capo gruppo/capo famiglia?

Sì, l'Art. 109 T.U.L.P.S. prevede l' obbligo di dare alloggio solo a persone munite di carta di identità o altro valido documento. Vanno quindi identificati tutti i componenti di eventuali gruppi o famiglie. In sede di inserimento dei dati nel portale telematico "Alloggiati Web" il sistema permette comunque di effettuare degli inserimenti semplificati proprio per i gruppi e le famiglie, evitando così di dover inserire gli estremi del documento di ogni ospite, ma solo per il capo gruppo/capo famiglia. Questi passaggi sono ben spiegati nell'area "Supporto - Manuali" del portale alloggiati. Attenzione, ciò però non significa che a monte le generalità non siano state debitamente verificate dal gestore mediante l'esibizione di un valido documento per ciascun cliente.

 

13. Per poter legittimamente acquisire i dati del cliente all'arrivo, devo fargli firmare qualcosa, per es. un'informativa sulla privacy?

No, essendo i dati necessari agli adempimenti di pubblica sicurezza imposti per legge dall' Art. 109 T.U.L.P.S., non è necessario che il cliente firmi alcun atto di assenso. Per quanto concerne il trattamento dei dati personali si rimanda al Codice della Privacy – D.L.vo nr. 196/2003.

 

14. Ho più strutture ricettive autorizzate con diverse D.I.A./S.C.I.A. dal Comune competente. Devo chiedere tante autorizzazioni all' invio telematico quante sono le autorizzazioni comunali?

Il portale alloggiati prevede una specifica tipologia di profilo d'accesso denominata "Gestione Appartementi", ove il gestore/proprietario può inserire liberamente ogni singola struttura gestita, dietro specifica richiesta all'Ufficio UPGAIP della Questura di Parma.

15. Ho da poco rilevato un' attività ricettiva il cui titolare era già autorizzato all’ invio telematico: posso usare il suo profilo ?

Assolutamente no, il profilo è personale e come tale associato alla persona titolare della struttura in quel momento. Pertanto lei dovrà richiedere ed ottenere una autorizzazione a suo nome e di conseguenza un nuovo profilo, indicando il numero identificativo della struttura a cui subentra.

 

16. Ho cessato l' attività ricettiva per la quale ero anche abilitato al sistema telematico “Alloggiati Web”. Cosa devo fare?

In questo caso dovrà semplicemente inviare una e-mail all’indirizzo dipps162.00f0@pecps.poliziadistato.it, dichiarando la data di cessazione dell'attività a suo nome indicando il numero identificativo della struttura. In tal modo verrà disabilitato il profilo a lei associato.

 

17. É variata la società (compresa la partita iva) che gestisce la   struttura ricettiva, già abilitata al sistema telematico "Alloggiati Web" ma il titolare/legale rappresentante è sempre la stessa persona. Cosa occorre fare?

Qualora il titolare/legale rappresentante e/o la nuova società e/o la partita iva dovessero cambiare è necessario presentare ex novo la domanda di autorizzazione all' invio telematico.

 

18. L' autorizzazione della Questura per l' invio telematico va rinnovata annualmente?

No, è permanente e quindi non va rinnovata. Ciò ovviamente vale se non intervengono variazioni di cui alla precedente domanda.

 

19. Posso utilizzare il profilo su più device ?

Sì, il sistema permette di accedere da più computer/device al portale alloggiati.

 

20. Ho un computer Apple - Mac . Cosa devo fare?

Gli utenti che utilizzano piattaforma Apple-Mac o Linux devono utilizzare "Safari" o "Mozilla Firefox".

 

21. Non riesco a visualizzare, una volta scaricate, le ricevute degli invii, in quanto sul computer compare un messaggio che avverte che non vi è software idoneo per la visualizzazione. Cosa devo fare?

Le ricevute degli invii vengono scaricate in formato compresso e pertanto per aprire il file generato è necessario installare sul computer un idoneo programma di decompressione. Si suggerisce di scaricare ed installare sul PC il software gratuito 7-zip . Una volta scaricato, il file deve essere aperto per mezzo di un software in grado di leggere il file in formato "pdf": il più comune è Acrobat Reader, scaricabile gratuitamente dalla rete all' indirizzo https://get.adobe.com/it/reader/.

 

22. Un cliente straniero ha un documento che non conosco, non so né se è valido né dove posso leggere i dati anagrafici necessari, come posso fare?

Il Consiglio dell' Unione Europea ha messo a disposizione il PRADO, un registro pubblico online dei documenti di identità e di viaggio autentici raggiungibile all’indirizzo: http://www.consilium.europa.eu/prado/it/prado-start-page.html.

Si tenga presente che le informazioni sui documenti europei di identità e di viaggio di questa banca dati non sono ancora complete; mancano alcuni documenti e versioni di documenti.

 

Soltanto qualora i problemi non siano stati risolti ovvero non siano presenti nelle F.A.Q., è possibile contattare l'U.P.G.A.I.P. della Questura di Parma in orari d’ufficio ai numeri 0521219547-219582.

 


30/01/2023
(modificato il 31/01/2023)

09/02/2023 09:46:18