Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 PARMA ( Dove siamo)
  • telefono: 05212194
  • email: VEDI ORARI E UFFICI

PARMA VIA VENEZIA

droga

PUSHER ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO CON 135 GR. DI EROINA E 20 GR. DI COCAINA

nelle ultime settimane si erano moltiplicate le segnalazioni da parte di residenti di via Venezia, sulla presenza, di giorno e di notte, di uno spacciatore nei pressi del supermercato Penny Market.

Sulla scorta di tali segnalazioni, dettagliate e circostanziate, personale della Squadra Mobile ha iniziato una serie di servizi di appostamento per accertare la presenza dell’uomo ed i suoi movimenti. Queste attività hanno permesso di riscontrare quanto riferito e, soprattutto, di risalire all’appartamento in uso al presunto pusher che era situato nella vicina via Trieste. Nella mattinata di ieri, gli uomini della sezione Antidroga si sono appostati nei pressi dell’appartamento di via Trieste e, visto uscire l’uomo, si sono posti alle sue spalle; questi, a bordo della sua bicicletta, ha raggiunto un’area di parcheggio sulla stessa via Trieste e, dopo essersi guardato intorno, si è avvicinato ad un’automobile lì parcheggiata e, dopo averne aperto lo sportello, si è accovacciato sul sedile lato guidatore, trattenendosi in quella posizione per alcuni minuti. Rialzatosi, con estrema calma, ha richiuso lo sportello e, risalito in sella alla bicicletta, ha ripreso la strada. Gli agenti hanno continuato a seguirlo, giungendo nei pressi del Penny Market dove l’uomo si è fermato in chiaro atteggiamento di “attesa”. Trascorsi alcuni minuti, è scattato l’intervento: gli agenti si sono avvicinati all’uomo qualificandosi e questi, dopo un primo tentativo di fuga, vistosi circondato, ha desistito da qualunque forma di resistenza. L’uomo veniva identificato in RASHEED Muritala nato in Nigeria il 22.07.1980 e sottoposto a controllo veniva trovato in possesso di 2 palline termosaldate contenenti circa 1 gr. di eroina custodite nel suo borsello. A domanda degli agenti, RASHEED non forniva indicazioni sul suo domicilio e negava di avere in uso delle autovetture, tuttavia gli accertamenti precedentemente svolti ed il possesso di un mazzo di chiavi tra cui vi era anche una chiave di autovettura, certificavano la sua menzogna. Insieme a RASHEED, gli agenti dell’Antidroga si portavano nel parcheggio di via Trieste e, utilizzando la chiave in possesso dell’uomo, aprivano la RENAULT Megane dove lui si era precedentemente avvicinato, trovando, nascosta nell’imbottitura della seduta conducente, 11 “ovuli” contenenti sostanza stupefacente del tipo eroina per un peso complessivo di grammi 120,4, 26 “palline” termosaldate contenenti sostanza stupefacente del tipo eroina per un peso di grammi 15, mezzo “ovulo” di cocaina avente il peso di grammi 7,7, una bustina contenente cocaina del peso di grammi 1,5 ed un sacchetto contenente frammenti di sostanza stupefacente del tipo cocaina del peso di grammi 10,0. RASHEED, a questo punto, si chiudeva in un completo mutismo, che manteneva anche durante la perquisizione operata presso la sua abitazione, che portava al rinvenimento di altri 2 involucri termosaldati contenenti ca. 1 gr. di eroina e di un bilancino di precisione. Portato in Questura per la redazione degli atti di rito, RASHEED Muritala, che risultava destinatario di un rifiuto del permesso di soggiorno emesso dalla Questura di Varese, veniva tratto in arresto per il possesso di sostanza stupefacente finalizzato allo spaccio e su disposizione del PM di Turno dr. Andrea BIANCHI, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza di Borgo della Posta in attesa del giudizio direttissimo che si celebrerà nella giornata di oggi.


16/03/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/09/2019 00:35:14