Questura di Padova

  • Piazzetta G. Palatucci, 5 - 35123 PADOVA ( Dove siamo)
  • telefono: 049833111
  • email: dipps157.00f0@pecps.poliziadistato.it

E' oro per le Fiamme Oro!!!

CONDIVIDI

il bottino fiamme oro ai campionati italiani indoor giovanili

Si concludono con un prezioso bottino di 2 ori, 1 argento ed 1 bronzo, i campionati italiani indoor under 18-20-23, andati in scena questo weekend al Banca Marche Palas di Ancona, unico palcoscenico in Italia al coperto dedicato all'atletica leggera in attesa dell'inaugurazione del nuovo Palaindoor di Padova.

Le vittorie giungono da Riccardo Macchia sui 5 km di marcia e dal pluricampione italiano Daniele Greco, nonché campione europeo in carica outdoor del salto triplo, che, pur non al massimo della condizione, batte tutti nella specialità dell'hop-step-jump con la misura di 16.48 m.

Se non fa quasi più notizia l'oro di Daniele Greco, ormai stabilmente tra i migliori assoluti in Italia ed in Europa nel salto triplo, fa molto piacere invece parlare della vittoria di Riccardo Macchia, che conferma il suo ottimo stato di forma vincendo la gara con il nuovo personale di 20'39"24.

Al di là dell'ottimo risultato, analizzando la gara, era evidente la facilità d'azione della sua marcia, apparsa piuttosto fluida e pulita tecnicamente, fattori che fanno ben sperare in vista della stagione all'aperto. Non sono riusciti invece a ribaltare il pronostico sia Andrea Caiaffa, nel getto del peso, che Giuseppe Carollo nel salto in alto, autori comunque di buone prestazioni. Soddisfazione soprattutto per Andrea Caiaffa, il più piccolo della spedizione delle Fiamme Oro, lui che è al primo anno nella categoria allievi (under 18). Caiaffa, di Monselice (PD), appartenente al settore giovanile della squadra padovana, nel getto del peso raccoglie un preziosissimo argento con la misura di 16.39 m. Dopo un 2010 da incorniciare con il "quasi" record italiano cadetti nel disco, per Andrea l'approccio alla nuova categoria è comunque positivo se si pensa che, tra l'altro, questa era la sua prima volta in un campionato italiano indoor. Positivo comunque anche il terzo posto nel salto in alto, con 2.13 m, di Giuseppe Carollo, di Schio (VI), che ha deciso di trasferirsi a Modena per allenarsi al meglio sotto la guida del tecnico nazionale Giuliano Corradi, seguendo le orme del compagno di squadra Silvano Chesani. Giuseppe, rallentato quest'anno anche da un infortunio muscolare, sta cercando ora di finalizzare al meglio la preparazione in vista delle gare all'aperto. La carrellata di risultati del gruppo sportivo della Polizia di Stato si conclude con il quinto posto di Lorenzo Crosio, che, nel salto in lungo promesse, ottiene la misura di 7.25 m.
15/02/2011

Gallerie

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/06/2024 14:31:45