Questura di Padova

  • Piazzetta G. Palatucci, 5 - 35123 PADOVA ( Dove siamo)
  • telefono: 049833111
  • email: dipps157.00f0@pecps.poliziadistato.it

Sicurezza Stradale

CONDIVIDI
foto

La Polizia Stradale con Autovie Venete attiva il sistema "Tutor" sulla rete autostradale nel nord-est.

Martedì 1° febbraio saranno attivate le nuove postazioni del "Tutor", il sistema di controllo della velocità media in autostrada, che renderà più sicuri gli spostamenti sull'A4.

Il Tutor è composto di sensori e telecamere in grado di monitorare la totalità del traffico che transita in una determinata sezione o tratto di carreggiata.

Misura la velocità media dei veicoli in un intervallo di lunghezza variabile, che nelle regioni Veneto e Friuli vanno indicativamente tra 6 e 36 chilometri.

Per i veicoli in violazione, il sistema interroga in automatico gli archivi della Motorizzazione per risalire, tramite la targa, all'intestatario del veicolo.

Le violazioni vengono poi accertate dalla Polizia Stradale e il sistema provvede alla compilazione e alla stampa del verbale, inoltrando in via informatica i dati per la procedura di notifica al responsabile dell'infrazione.

Il Tutor, progettato e realizzato nel rispetto delle più severe norme sulla tutela della privacy e della sicurezza informatica, prevede l'immediata eliminazione dei dati relativi ai veicoli che hanno rispettato i limiti di velocità.

Il controllo in automatico della velocità affranca da tale compito la pattuglia della Polizia Stradale che sarà ancora più impegnata nelle due regioni in servizi dove risulta fondamentale l'intervento umano: il controllo delle condizioni psico-fisiche dei conducenti, il controllo dei trasporti commerciali e dell'efficienza , l'attività di soccorso, il rilievo di incidenti stradali, e così via.

E' importante, poi, sottolineare che le aree d'installazione del sistema sono state individuate dalla Polizia Stradale, d'intesa con le società concessionarie, in base al numero di incidenti registrati negli ultimi anni.

Misurando la velocità media, questo sistema porta l'utente a scegliere condotte di guida moderate per tempi non brevi, allenandolo così ad una nuova forma di utilizzazione del tracciato autostradale più lineare, costante, tranquilla.

I risultati attesi sono la diminuzione significativa del fenomeno infortunistico grave, dipendente dalle alte velocità.

Importanti risultati, grazie al Tutor, si sono raggiunti anche in termini di impatto ambientale, considerando la riduzione delle emissioni di CO2, conseguente sia alla diminuzione della velocità media sia ad un più uniforme stile di guida.

Consultate qui a lato il comunicato stampa completo contenenti tutte le tratte nuovamente interessate dal sistema.


29/01/2011

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

01/02/2023 09:41:55