Questura di Nuoro

  • Viale Europa, 3 - 08100 NUORO ( Dove siamo)
  • telefono: 0784214111
  • email: gab.quest.nu@pecps.poliziadistato.it

Non perderti in un bicchiere! 70.000 opuscoli e adesivi contro l'abuso di alcolici.

CONDIVIDI
opuscolo su alcolismo

Presentata la campagna di sensibilizzazione contro l'abuso di alcolici. Anche L'Unione Sarda, La Nuova Sardegna e Il Sardegna partner dell'iniziativa.

La dipendenza compulsiva dall'alcol (alcolismo) e l'abuso di alcol (alcolismo acuto o ubriachezza) rappresenta in Sardegna, così come in molte regioni italiane, la principale causa degli incidenti stradali e di gravi patologie. Come noto, l'abuso di alcol è anche componente primaria e, a volte fattore unico e scatenante, di gravi episodi di criminalità. I problemi sociali che derivano dall'alcolismo includono la perdita del lavoro o l'impossibilità di essere occupati, problemi finanziari, problemi di ordine e sicurezza pubblica, episodi di violenza fra le mura domestiche e reati a sfondo sessuale, emarginazione sociale. In Sardegna, specie nella cultura delle zone interne, la frequentazione dei bar, accompagnata dalla consumazione di alcolici, è un importante momento di socializzazione, che coinvolge sempre più i giovani. Il bere smodato, dunque, costituisce un problema medico e sociale sul quale non deve mai calare l'attenzione e l'impegno delle istituzioni pubbliche e private. In tale ambito risulta quanto mai essenziale un'efficace e completa attività di prevenzione, che tenga conto delle persone a rischio, del contesto socio-culturale e di certe tradizioni. La Questura di Nuoro è impegnata, ormai da diversi anni, nella prevenzione attiva di fenomeni devianti e dei comportamenti criminogeni. Sul solco della filosofia della "polizia di prossimità" e della sicurezza condivisa, è nata l'idea di una campagna di sensibilizzazione sull'alcolismo, che riafferma con convinzione la necessità di un lavoro integrato fra le istituzioni pubbliche e private sui temi della sicurezza e della legalità. Nell'ambito di questo progetto è stato pubblicato un opuscolo informativo, con illustrazioni e grafica accattivante, che illustra le conseguenze dell'abuso di alcol sotto tre aspetti fondamentali: il danno alla salute, gli effetti sulla pacifica convivenza (atti di violenza), la sicurezza stradale. L'opuscolo, inoltre, sfata alcuni luoghi comuni circa i benefici dati dall'assunzione di alcolici e verrà distribuito insieme ad un adesivo che sintetizza la filosofia dell'intera campagna di sensibilizzazione. L'iniziativa è stata condivisa anche dall'Unione Sarda, da La Nuova Sardegna e da Il Sardegna che pubblicheranno al loro interno le pagine dell'opuscolo. Grazie al contributo finanziario della Provincia di Nuoro- Assessorato ai Servizi Sociali, dell'Azienda Sanitaria Locale n. 3 di Nuoro, del LIONS Club Valverde di Nuoro e della Società Nuorese Calcio sono stati stampati 70.000 opuscoli e altrettanti adesivi, che saranno distribuiti nelle scuole medie e superiori della provincia di Nuoro. Inoltre, il prezioso impegno dell'Ente Poste Italiane consentirà agli opuscoli di raggiungere direttamente le abitazioni dei cittadini residenti nei principali centri della provincia. Poste Italiane, infatti, grazie alla sua capillare presenza sul territorio, recapiterà gratuitamente con i suoi portalettere l'opuscolo di sensibilizzazione. Infine, con la collaborazione del Centro Servizi Amministrativi per la scuola di Nuoro, saranno organizzati una serie di incontri con esperti, alunni e genitori sul tema dell'abuso di sostanze alcoliche. L'iniziativa è stata presentata alla stampa il 12 gennaio 2007, nell'aula magna della Questura, alla presenza del Questore Dott. Antonello Pagliei, del Capo di Gabinetto Dott. Fabrizio Mustaro, dell'Assessore provinciale alla Cultura e ai Servizi Sociali Tonino Ladu e degli sponsor.


06/12/2007
(modificato il 07/01/2016)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

29/11/2022 12:19:32