Questura di Novara

  • Piazza del Popolo, 1 - 28100 NOVARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0321388111
  • fax: 0321/388777
  • email: gab.quest.no@pecps.poliziadistato.it

Servizi straordinari di controllo del territorio

CONDIVIDI
servizi straordinari  di controllo del territori

Novara: continuano i servizi straordinari di controllo del territorio in città

Nella serata di ieri la Polizia di Stato di Novara, coadiuvata da equipaggi della Polizia Locale, ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nell’ambito delle iniziative di prevenzione e contrasto portate avanti oramai da tempo in città.

L’attività di polizia giudiziaria è stata finalizzata al contrasto alla microcriminalità con precipuo riferimento ad aree cittadine maggiormente esposte e caratterizzate da fenomeni di illegalità e irregolarità ed in cui si determina più facilmente anche il rischio di assembramenti e quindi anche di pericolo di contagio da COVID-19.

Al servizio hanno partecipato anche dei reparti di rinforzo fatti giungere per la circostanza da Torino, e nello specifico il Reparto Prevenzione Crimine.

Venivano controllati, nello specifico, dapprima alcuni esercizi pubblici in zona stazione ferroviaria F.S., in piazza Garibaldi e Via San Francesco d’Assisi, identificando, solo in questi esercizi, una trentina di soggetti, la metà dei quali già noti alla FF.OO.

E’ stato controllato un esercizio commerciale –mini market - per il quale si è proceduto ad elevare 2 sanzioni inerenti alla non corretta conservazione degli alimenti e l’inosservanza delle disposizioni di pulizia degli ambienti per un totale del pagamento in misura ridotta di 3.000,00 euro.

Tali sanzioni si sono rese necessarie dopo avere riscontrato la presenza di un grande bidone in plastica nera colmo di rifiuti organici posizionato all’interno della cella frigorifera ove erano altresì presenti le carni “fresche” destinate alla vendita. Inoltre, sono state rinvenute carni bianche (pollo, zampe di gallina e trippa) per oltre una ventina di kg mal conservata priva di confezionamento ed etichettatura che veniva immediatamente distrutta.

Vista la complessità della circostanza veniva richiesto l’intervento dell’A.S.L. giunta sul posto dopo aver verificato la presenza di insetti vivi striscianti (blatte) in tutto il locale, in particolar modo in uno sgabuzzino impropriamente utilizzato per stipare rifiuti vari ed alimentari, nonché sulle pareti e sulle suppellettili del reparto macelleria e sul bancone di vendita.

Dopo aver rilevato le irregolarità igienico sanitarie, si è proceduto a chiudere il locale, con obbligo per il titolare di provvedere alla disinfestazione a cura di una ditta specializzata e rimozione di tutti i rifiuti finalizzata al ripristino dei luoghi.

Sono in corso verifiche su altre circostanze emerse durante il controllo e che potrebbero determinare rilievi amministrativi.

Sono poi stati controllati altri esercizi pubblici in Corso XXIII Marzo, Via Beltrami e via XX Settembre, identificando una quarantina di avventori, metà dei quali noti alle FF.OO., ed alcuni con a carico misure di prevenzione personali.

Fuori da un locale di Piazza Garibaldi veniva trovato un straniero tunisino non regolare sul territorio nazionale, in Italia senza fissa dimora, pregiudicato per stupefacenti, violenza domestica, ricettazione nonché già colpito da provvedimento espulsivo, spesso molesto.

Lo stesso nella mattinata odierna è stato accompagnato presso il CPR di Milano, per la sua espulsione dal territorio nazionale.

Infine nel tardo pomeriggio di ieri sono stati effettuati servizi di controllo esterno e di vigilanza interna appiedata al Parco dei Bambini, a seguito di alcune segnalazioni di episodi di illegalità avvenuti nelle scorse settimane. Il servizio, che sta vedendo la collaborazione anche dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia Locale, è in corso oramai da una decina di giorni e continuerà anche nei prossimi giorni ed ha una finalità in special modo preventiva, così da ridurre al minimo il rischio che si rinnovino episodi di microcriminalità.

Al termine di tutto il servizio sono state controllate 70 persone, 7 locali ed è stato chiuso un locale, irrogando al titolare sanzioni amministrative per un totale di 3 mila euro.


17/09/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/10/2021 01:33:22