Questura di Novara

  • Piazza del Popolo, 1 - 28100 NOVARA ( Dove siamo)
  • telefono: 0321388111
  • fax: 0321/388777 - Polizia Stradale 0321/482633
  • email: gab.quest.no@pecps.poliziadistato.it

Cercava di rubare in una ditta di termoidraulica: arrestato dalla Polizia di Stato

Cercava di rubare in una ditta di termoidraulica: arrestato dalla Polizia di Stato

Nella serata di venerdì 18 ottobre 2019 le Volanti della Polizia di Stato di Novara si recavano in via Monte San Gabriele n.16, presso l’attività commerciale denominata “DUOTERMICA S.r.l. Forniture Termo-Idrauliche” poiché uno dei titolari della società, sul Numero Unico d’Emergenza 112, riferiva di aver ricevuto l’allarme dalla propria ditta e di aver visto tramite il controllo remoto delle telecamere una porta divelta e all’interno della ditta delle luci, presumibilmente derivate da una torcia.

I due equipaggi tempestivamente giungevano sul luogo e dopo aver effettuato un primo sopralluogo dall’esterno riscontravano effettivamente la porta di accesso al negozio spalancata e il maniglione antipanico completamente divelto notando tra l’altro la possibile presenza di un soggetto che si aggirava nell’oscurità munita di torcia elettrica.

Quasi contemporaneamente sopraggiungeva il richiedente che consegnava le chiavi dell’ingresso carraio agli agenti, che dopo averlo aperto si avvicinavano alla porta danneggiata per far accesso all’interno dei locali, bloccando immediatamente il soggetto.

Nella successiva attività si avvedevano che il soggetto occultava dietro la schiena, all’interno dei pantaloni, una pistola per forma, dimensioni e peso del tutto simile a quelle in uso alle Forze dell’Ordine, priva del prescritto tappo rosso ma da accurato controllo risultava essere una scacciacani completa di caricatore al momento non rifornito.

Una volta ultimata questa prima fase, insieme al titolare della ditta veniva effettuato un sopralluogo da cui si constatava che la cassa era stata gettata a terra ed il suo contenuto, circa 150€ in monete, risultava mancante.

Effettivamente venivano trovati indosso al ladro un paio di guanti da lavoro che il soggetto calzava al fine di non lasciare tracce, mentre all’interno delle tasche laterali anteriori veniva rinvenuta la somma mancante, tutta in monete e in mano una bomboletta spray di olio di vaselina.

Pertanto il soggetto veniva dichiarato in arresto.


23/10/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/12/2019 06:12:20