Questura di Napoli

  • Via Medina n. 75 - 80133 NAPOLI ( Dove siamo)
  • telefono: 0817941111
  • email: dipps151.00F0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

La società civile festeggia l'arresto del latitante Iovine

CONDIVIDI
peppe formica\Desktop\prova.jpg

Il giorno dopo l’arresto del boss dei Casalesi Antonio Iovine

Giornata di festa in Questura, ad elogiare i poliziotti impegnati nell'operazione, il Ministro dell'Interno Roberto Maroni, il Ministro di Grazia e Giustizia Angelino Alfano, al loro fianco il Vice Capo della Polizia Francesco Cirillo, il Prefetto di Napoli Andrea De Martino, il Questore di Napoli Santi Giuffrè e il Questore di Caserta Guido Longo.

Il giorno dopo l'arresto del boss dei Casalesi Antonio Iovine, all'esterno della Questura di Napoli, anche alcuni studenti e attivisti dell'Associazione anticamorra da anni impegnata in iniziative pubbliche contro la criminalità, hanno organizzato un brindisi per lo storico arresto.

Festa dedicata agli "Eroi del Sud", come la stampa ha definito i poliziotti protagonisti dell'arresto del boss latitante, per i quali numerosissimi giovani hanno sfidato la pioggia per rendere omaggio e ringraziarLi del lavoro svolto.

Al "cin cin" augurale hanno partecipato anche alcuni agenti della locale Squadra Mobile condividendo vittoria e commozione con studenti e cittadini.

La mattinata è trascorsa, quindi, in via Medina a ritmo di cori e fiumi di spumante, nel segno della giustizia.

Nell'occasione la società civile ha avuto modo di esprimere, la più accorata vicinanza a chi lavora quotidianamente per riscattare la città, volendo rinvigorire ancor piu' speranza ed entusiasmo per una colletività migliore.

La gente ha voluto dare un ringraziamento personale alle Forze dell'Ordine impegnate che, con l'arresto del Iovine hanno dato un duro colpo alla camorra ed ancor più i presenti hanno promesso di tornare a brindare ad ogni arresto con maggiore partecipazione.
19/11/2010
(modificato il 22/11/2010)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

 Operazione "Aurum"

Controlla gli oggetti rinvenuti dalla Questura di Bologna.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/02/2024 20:29:17