Questura di Monza e della Brianza

  • via Montevecchia n° 18 - 20900 MONZA ( Dove siamo)
  • telefono: 039/24101
  • email: Consultare "Orari e Uffici"

La Polizia di Stato esegue ordinanza custodia cautelare in carcere a carico di 24enne cittadino egiziano richiedente asilo autore di due rapine aggravate dall’uso di un coltello in centro città

CONDIVIDI
Polizia di Stato presso la Stazione di Monza

Nella mattinata di venerdì 25 agosto personale della Questura di Monza e della Brianza ha dato esecuzione ad un Ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Monza su richiesta della locale Procura della Repubblica per un cittadino egiziano di anni 24 dimorante a Milano .- L’uomo si è reso responsabile di due rapine la notte del 1 agosto scorso in questo centro città , quando probabilmente sotto l’effetto di sostanze alcooliche, aveva prima tentato di asportare il portafoglio ad un giovane passante che aveva minacciato puntandogli un coltello all’altezza dell’addome e solo la pronta reazione della vittima e del conducente di un auto in transito in c.so Milano aveva evitato il peggio e messo in fuga l’aggressore .- Pochi minuti dopo, invece in via Cavallotti l’uomo aveva minacciato allo stesso modo un giovane connazionale e l’aveva costretto a consegnargli il monopattino di cui era in possesso la giovane vittima.- Attimi violenti in centro città che erano poi proseguiti presso la locale stazione ferroviaria per un ulteriore segnalazione giunta presso la Sala Operativa della Questura di un uomo che correva lungo i binari della stazione tanto da richiedere un pronto intervento del personale ferroviario per bloccare la circolazione dei treni in transito .- Immediato l’intervento di due Volanti della Ufficio Prevenzione Generale della Questura che notavano un soggetto in apparente stato confusionale si muoveva sui binari . Una volta raggiunto il soggetto, risultato essere il giovane egiziano poi identificato quale autore delle rapine, veniva invitato dagli agenti a salire sulla massicciata e liberare i binari, ma per tutta risposta lo stesso che non si mostrava in nessun modo collaborativo, iniziava a dimenarsi furiosamente, tentando di colpire gli operatori di Polizia con calci e pugni, provando altresì a spingerli per farli cadere dalla banchina sui binari del treno.- L’uomo veniva bloccato e attesa la flagranza del reato e la gravità della condotta, veniva tratto in arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per il reato di interruzione di pubblico servizio. I successivi accertamenti eseguiti dalla locale squadra Mobile attraverso le immagini dei sistemi di videosorveglianza e l’audizione di vari testimoni , oltre alle denunce delle vittime delle due rapine , hanno permesso di ricostruire i fatti accaduti la notte del 1 agosto scorso e permesso alla locale Procura della Repubblica di richiedere al Tribunale di Monza l’emissione di un provvedimento di custodia cautelare in carcere a carico del 24enne egiziano, cui è stata data esecuzione nella mattinata di martedì, con l’uomo si trova ristretto presso la Casa Circondariale di Monza.


26/08/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/05/2024 03:39:04