Questura di Monza e della Brianza

  • via Montevecchia n° 18 - 20900 MONZA ( Dove siamo)
  • telefono: 039/24101
  • email: Consultare "Orari e Uffici"

Questura Monza e Brianza: Questore dispone nuova chiusura per gg. 60 del locale “Buns” di Monza per motivi di ordine e sicurezza pubblica e propone revoca licenza al Comune.

CONDIVIDI
Chiusura esercizio pubbico

Nella mattina di oggi venerdì 5 maggio, agenti della Questura di Monza e della Brianza della Divisione Polizia Amministrativa e di Sicurezza (UPAS) hanno eseguito il provvedimento di chiusura ex art. 100 T.U.L.P.S (Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza) per una durata di gg. 60 nei confronti del pubblico esercizio “BUNS” di Monza, provvedimento cautelare disposto dal Questore della provincia di Monza e della Brianza Marco Odorisio per motivi di sicurezza pubblica.

Nei confronti del BUNS già in data 14 febbraio 2019 era stata disposta una prima sospensione della licenza ai sensi dell’art. 100 TULPS, per giorni 15, di seguito ad alcune aggressioni che avevano visto coinvolti avventori del locale che per le ferite inferte avevano dovuto ricorrere alle cure dei vicini ospedali, ma anche per scongiurare le frequentazioni del Bar da parte di persone gravate da precedenti di polizia per gravi reati.

La precedente sospensione della licenza non ha avuto un effettuato dissuasivo, in quanto il pubblico esercizio,  ha  continuato ad essere teatro di gravi turbative per l’ordine e la sicurezza pubblica, come attestato dalle numerose richieste di intervento per liti, aggressioni e disordine che arrivano alla centrale operativa in particolare nelle notti del weekend , che vedono coinvolti in particolare gli stessi avventori del Bar, come riscontrato nel corso dei numerosi interventi e controlli effettuati dai poliziotti delle Volanti della Questura, o nel corso dei servizi straordinari disimpegnati anche in collaborazione con la Polizia Locale.

In particolare, in data 30 aprile perveniva alla Questura una segnalazione relativa all’arresto effettuato dai Carabinieri, nei confronti di un dipendente del BUNS, sorpreso ad occultare numerose dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, nel cortile interno del pubblico esercizio.

Veniva pertanto attivata una istruttoria da parte della Divisione Polizia Amministrativa di Sicurezza della Questura, riscontrando numerosi interventi anche per fatti violenti come quello del 18 settembre 2022 alle ore 3.30 quando le Volanti della Questura erano costrette ad intervenire in quanto una persona armata di una mazza da baseball cercava di entrare nel locale per aggredire il barman, lo stesso sorpreso ad occultare le dosi di cocaina.

Anche in merito alle frequentazioni, il locale ha continuato ad essere abituale ritrovo di persone gravate da precedenti di polizia per gravi reati relativi all’uso personale di sostanze stupefacenti, spaccio di sostanze stupefacenti, guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche, rapina, lesioni personali, danneggiamento atti osceni, esercizio arbitrario delle proprie ragioni, estorsione, porto abusivo di armi, minaccia, maltrattamenti in famiglia, furto aggravato, invasione di terreni ed edifici, false attestazioni a P.U.

Sussistendo i presupposti normativi ex art. 100 T.U.L.P.S, accertati i rischi per la sicurezza e l’ordine pubblico, nonché l’incolumità delle persone, soprattutto giovanissimi, al fine di evitare il protrarsi delle predette e descritte condizioni di pericolosità sociale, con riguardo alla esigenza obiettiva di tutelare la sicurezza delle persone, il Questore della provincia di Monza e della Brianza ha disposto la sospensione dell’attività con chiusura per gg. 60 e trattandosi del secondo provvedimento di sospensione, ha inoltrato al Sindaco la proposta per la revoca della licenza prevista dal 2°comma art. 100 T.U.L.P.S.


05/05/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

29/05/2024 19:58:56