Questura di Monza e della Brianza

  • via Montevecchia n° 18 - 20900 MONZA ( Dove siamo)
  • telefono: 039/24101
  • email: Consultare "Orari e Uffici"

Questura di Monza e della Brianza: controlli straordinari della Polizia di Stato a Monza, Desio e Seregno.

CONDIVIDI
ControlliStraordinari 3a settimana

Disposti dal Questore fogli di via obbligatori, avvisi orali, ammonimenti per stalking e denuncia per sostituzione di persona,

La Questura di Monza e della Brianza, in un’ottica di massimizzazione della pervasività del controllo del territorio provinciale nonché di intensificazione delle attività di prevenzione generale e di contrasto alla criminalità predatoria e connessa al traffico di sostanze stupefacenti, ha effettuato 3 servizi straordinari nei comuni di Monza, Desio e Seregno.

Le attività sono state calibrate sulla peculiarità dei tratti socio-economici e sulle più frequenti fenomenologie delinquenziali registrate sul territorio, anche alla luce dei recenti episodi di aggressioni, rapine a mano armata e da altre forme di criminalità diffusa, che hanno interessato diversi centri cittadini.

Inoltre, nella oramai perdurante emergenza epidemiologica connessa alla rapida diffusione del Covid – 10, le attività di controllo hanno riguardato anche l’osservanza delle misure di contrasto varate dal Governo, con particolare riferimento all’obbligo di esibizione del green pass nei luoghi ove è prescritto, con particolare riferimento alle zone ove insistono i locali di somministrazione di cibi e bevande, pub, bar e ristoranti, tradizionali luoghi di aggregazione, specialmente giovanile, che potrebbero favorire l’insorgere di fenomeni assembrativi forieri di rischi per la salute pubblica.

I richiamati servizi di controllo del territorio, diretti da Funzionari della Questura sono stati svolti da operatori della Squadra Mobile, del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, della Divisione Anticrimine, dell’Ufficio Immigrazione, U.P.G.S.P.- Squadra Volante ed equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia.

 

SERVIZIO STRAORDINARIO REALIZZATO NEL COMUNE DI MONZA 13 GENNAIO 2022

Le attività di controllo straordinario effettuate nel Capoluogo hanno interessato le aree più sovente interessate da fenomeni delittuosi, tumulti, disordini e assembramenti incompatibili con le vigenti misure di contrasto al Covid – 19.

Nel dettaglio, gli equipaggi hanno operato nelle aree di pertinenza della locale Stazione F.S., Piazza Garibaldi Largo Mazzini, Piazza Cambiaghi e Corso Milano.

 Nel corso del servizio, sono state controllate n. 34 persone, di cui n. 14 stranieri; inoltre, sono stati accompagnati presso la Questura n. 4 stranieri per procedere alla loro precisa identificazione.

All’esito degli accertamenti, n. 3 soggetti sono stati invitati ex art. 15 T.U.L.P.S. a recarsi, nei prossimi giorni, presso l’Ufficio Immigrazione per la regolarizzazione della loro posizione, mentre nei confronti di un altro straniero, di 31 anni e origini gambiane, è stato emesso un provvedimento di espulsione prefettizia, con conseguente ordine di lasciare il territorio nazionale entro sette giorni emesso dal Questore di Monza e della Brianza.

Inoltre, il controllo straordinario in argomento ha portato alla denuncia in stato di libertà di un cittadino rumeno di 38 anni, resosi responsabile dell’inosservanza del provvedimento del Divieto di Accesso alle Aree Urbane (art. 10 D. L. n. 14/2017) emesso dal Questore di Monza e della Brianza nell’ottobre scorso, con il quale gli era stato vietato di accedere alle aree di pertinenza di Piazza Cambiaghi, ove, invece, è stato sorpreso a bivaccare dai poliziotti.

 

SERVIZIO STRAORDINARIO REALIZZATO NEL COMUNE DI DESIO 17 GENNAIO 2022

Le attività di controllo realizzare nel comune di Desio hanno interessato molteplici aree, soprattutto del centro cittadino, con particolare riferimento a via Trento, via Custoza, via Garibaldi e Corso Italia.

Sono state sottoposte a controllo n. 66 persone, di cui n. 9 stranieri, e n. 5 esercizi commerciali, all’interno dei quali si è proceduto a verificare il possesso del green pass di avventori e dipendenti senza rilevare violazioni.

Nell’ambito del servizio, sono stati effettuati mirati controlli anche in prossimità di due bar, l’Orient Express di Via Borgazzi e il bar Doll’s Cafè sito in Via Valosa di Sopra, teatro di gravi episodi di estrema violenza verificatesi nelle ultime settimane e che hanno portato all’applicazione da parte del Questore di Monza e della Brianza della misura, di cui all’art. 100 T.U.L.P.S, della sospensione della licenza per la durata di 30 giorni al predetto Doll’s Cafè, che riflette il potere del Questore, quale Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza, di disporre la chiusura temporanea degli esercizi pubblici ove si verifichino disordini o tumulti, fatti lesivi dell’ordine pubblico ovvero che siano abituale ritrovo di pregiudicati.

 

SERVIZIO STRAORDINARIO REALIZZATO NEL COMUNE DI SEREGNO 20 GENNAIO 2022

 

Anche nel comune di Seregno, le attività di controllo realizzare nel Comune di Desio hanno interessato molteplici aree, soprattutto del centro cittadino, con particolare riferimento a via Macalle, via A.S Sciesa in corrispondenza della locale Stazione Ferroviaria, Piazza Roma, viale Mazzini, via Carroccio e via Einaudi.

Sono state sottoposte a controllo n. 103 persone e n. 6 esercizi pubblici.

Nel corso delle attività sono state elevate n. 4 sanzioni ex art. 9, comma 1, bis del decreto legge n. 52/2021 per accesso in locali pubblici in assenza del green pass.

 Inoltre, un diciottenne italiano è stato denunciato in stato libertà per il reato di sostituzione di persona (art. 494 c.p.) poiché, a richiesta dei poliziotti, ha esibito il green pass di un amico.

 

RISULTATI COMPLESSIVI DEI SERVIZI STRAORDINARI

 

Nel complesso, i sopradescritti servizi straordinari hanno portato ai risultati di seguito indicati

 n. 203 persone controllate;

  • n. 20 esercizi commerciali sottoposti a verifiche;
  • n. 4 sanzioni per violazione delle norme anti Covid – 19;
  • n. 3 persone invitate ai sensi dell’art. 15 TULP per la regolarizzazione della presenza sul territorio nazionale;
  •  n. 1 provvedimento di espulsione prefettizia, con conseguente ordine di lasciare il territorio nazionale entro sette giorni
  • n. 2 persone denunciate.

 

A tali risultati, che vanno sommati a quelli dell’ordinaria e quotidiana attività di controllo del territorio e prevenzione generale, vanno anche aggiunti l’adozione, a seguito di istruttoria amministrativa condotta dalla Divisione Anticrimine della Questura di Monza e della Brianza, delle seguenti misure di prevenzione personale:

  • n. 7 Fogli di Via Obbligatori;
  • n. 9 Avvisi Orali;
  • n. 1 Ammonimento per Atti Persecutori;
  • n. 1 proposta all’Autorità giudiziaria per l’applicazione della misura della Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza.

 

Anche per le prossime settimane la Questura di Monza e della Brianza assicurerà lo svolgimento di tali controlli e dispositivi di vigilanza su tutta la provincia, in chiave di ascolto del territorio e prevenzione dell’illegalità a favore delle comunità. 


22/01/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

03/12/2022 17:46:48