Questura di Modena

  • Via Giovanni Palatucci, 15 - 41122 MODENA ( Dove siamo)
  • telefono: 059/410411
  • email: dipps148.00F0@pecps.poliziadistato.it

Una vita al servizio della collettività modenese: Di Prinzio, Patrocli, Sulpizi e Monachese promossi commissari della Polizia di Stato

CONDIVIDI
Commissari

Presentati in Questura i nuovi Commissari Eugenio Di Prinzio, Claudio Patrocli, Cleonice Sulpizi in forza alla Squadra Mobile e Stefano Monachese, in servizio alla D.I.G.O.S..

I quattro neo funzionari, superato l’ultimo concorso interno, hanno acquisito la qualifica iniziale di Vice commissario e a seguire di Commissario della Polizia di Stato. Poliziotti di comprovata esperienza, in particolare in ambito investigativo, hanno una conoscenza specifica del territorio modenese, maturata nel corso dei tanti anni di servizio reso presso la Questura del capoluogo. A loro vengono riconosciuti da tutti il grande impegno e le elevate capacità e professionalità.

Eugenio Di Prinzio è entrato in Polizia nel 1984 e dopo una prima esperienza presso il Reparto Mobile di Bologna è stato trasferito alla Questura di Modena ed assegnato alla Squadra Volante. Dal 1996 presta servizio alla Squadra Mobile, prima alla Sezione criminalità organizzata, quindi, in qualità di responsabile presso la Sezione criminalità straniera e prostituzione, che tuttora dirige. Numerose, sotto il suo coordinamento, sono le indagini sul fenomeno dello sfruttamento della prostituzione, conclusesi positivamente; importante l’attività investigativa condotta sull’introduzione di minori stranieri nelle piazze di spaccio cittadine e sul correlato flusso anomalo di minori stranieri non accompagnati.

Claudio Patrocli entra in Polizia nel 1989, dopo aver lavorato presso il Reparto Mobile di Bologna e il Posto di Polizia Ferroviaria di Novara, viene trasferito a Modena dove, fino al 2003, presta servizio alla Squadra Volante, dal 1996 svolgendo il delicato incarico di coordinatore. Da 20 anni è a capo della Sezione Antidroga della Squadra Mobile, dove ha condotto importanti operazioni di Polizia Giudiziaria, che hanno portato all’arresto di trafficanti, di centinaia di spacciatori e al sequestro di ingenti quantitativi di sostanza stupefacente. Numerose le indagini sul traffico internazionale, che l’hanno visto impegnato in una qualificante collaborazione estesa al Territorio nazionale, con diverse Squadre Mobili.  

Cleonice Sulpizi viene assunta in Polizia nel 1987, prima donna a fare ingresso alla Questura di Modena. Selezionata tra le dodici nuove agenti, viene assegnata nello stesso anno alla Squadra Mobile, dove fornirà un importante apporto investigativo in complesse indagini, anche sulle fasce deboli. Dopo aver conseguito nel 1997 la qualifica di ispettore ricopre l’incarico di coordinatore dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico per poi fare rientro alla Squadra Mobile, dove tuttora coordina la Sezione Affari Generali.

Stefano Monachese, arruolatosi nel 1988, dal 1991 è in forza alla Questura di Modena. Fino al 2004 presta servizio alla Squadra Volante. In quel periodo viene promosso per meriti straordinari a seguito dell’arresto degli autori di una rapina a mano armata in danno di un Ufficio Postale di via Morane nel 1994. Nel 2009 diventa responsabile della Sezione Reati contro il patrimonio e contro la Pubblica Amministrazione della Squadra Mobile, per poi tornare alla D.I.G.O.S., dove aveva lavorato in precedenza per 5 anni, come responsabile della Sezione Investigativa ed attualmente quale Funzionario addetto. Sempre presente nei servizi di ordine pubblico di rilievo, manifestazioni sportive e di diversa natura.

Ai nuovi Commissari vanno le congratulazioni oltre che del Questore Burdese anche di Dirigenti, Funzionari e personale tutto della Polizia di Stato di Modena.

Il loro contributo, oltre che nelle attività investigative di settore a fianco dei rispettivi dirigenti, si è già fatto apprezzare in numerosi servizi di ordine pubblico e controllo del territorio sia in sede che fuori sede, elevando le capacità di risposta della Questura sul territorio.


21/06/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

 Operazione "Aurum"

Controlla gli oggetti rinvenuti dalla Questura di Bologna.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

06/12/2023 15:36:29