Questura di Milano

  • Via Fatebenefratelli, 11 - 20121 MILANO ( Dove siamo)
  • telefono: 0262261
  • email: urp.quest.mi@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Milano, dal Perù con la cocaina ingerita in ovuli: 4 arresti della Polizia di Stato

CONDIVIDI
df

La Polizia di Stato di Milano, nei giorni scorsi ha arrestato 4 cittadini peruviani per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio: R.C.A. di 40 anni, M.A.T.C. di 25, J.A.P.B. di 51 e C.A.H.R. di 49.

 

Gli agenti del Commissariato Comasina, nel corso dei servizi antidroga, hanno notato una vettura utilitaria, che girava spesso nella propria zona, a bordo della quale viaggiavano spesso 4 uomini e hanno deciso di verificare se si trattava di persone dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Giovedì pomeriggio dopo pranzo, notata l’auto in viale Monza, gli agenti l’hanno seguita sino a un hotel a Sesto San Giovanni (MI) dove, giunti a destinazione, due uomini sono scesi per accedere alla struttura. Dopo mezzora, uno dei due, R.C.A., è risalito a bordo con gli altri e si è recato, con uno zaino, in via Manzoni a Cologno Monzese (MI). Lì verso le ore 17.00, è stato avvicinato da un’altra persona cui ha consegnato del materiale ricevendo in cambio una busta nera e ha fatto immediato ritorno, ad alta velocità, verso l’hotel nei cui pressi i poliziotti hanno deciso di fermarli e controllarli, sospettando fosse appena avvenuta una cessione di droga: nella busta nera gli agenti del Commissariato Comasina hanno rinvenuto oltre 25mila euro e hanno deciso quindi di perquisire anche la stanza al cui interno era rimasto il quarto uomo sceso in precedenza, M.A.T.C., che è stato trovato in bagno mentre stava espellendo 20 ovuli di cocaina.

 

I due uomini che erano sempre stati in auto, invece, J.A.P.B. e C.A.H.R, avevano la disponibilità di una stanza in un altro hotel sestese dove, all’interno, i poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato 120 ovuli di cocaina dal peso totale di oltre un chilo.

 

 

Dalla verifica della loro posizione sul territorio nazionale, è emerso come R.C.A. sia regolarmente dimorante in Italia e che gli altri tre connazionali siano arrivati a inizio settimana dal Perù con scalo a Madrid: i poliziotti del Commissariato Comasina proseguono le indagini per verificare l’appartenenza dei quattro a un’organizzazione dedita al traffico internazionale di droga con R.C.A. nel ruolo di referente per i “muli della droga” che giungono dal paese sudamericano. 

 

 


26/09/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/10/2021 10:12:51