Questura di Milano

  • Via Fatebenefratelli, 11 - 20121 MILANO ( Dove siamo)
  • telefono: 0262261
  • email: urp.quest.mi@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Milano: la Polizia di Stato arresta 5 persone

CONDIVIDI
aa

Ieri mattina gli agenti del Commissariato Mecenate della Questura di Milano a seguito di un controllo in Via Toffetti hanno arrestato un italiano di 20 anni per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L’uomo è’ stato trovato in possesso di 11 dosi di cocaina, 14 dosi di MDMA, 0.98 grammi di hashish e 50 euro in contanti.

Poco più tardi, in via Costantino Baroni, gli agenti del Commissariato Scalo Romana sono intervenuti nell’appartamento di un italiano di 70 anni. All’interno sono stati trovati 21 grammi di cocaina e due bilancini di precisione. L’uomo è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

La scorsa notte gli agenti del Commissariato Greco Turro sono intervenuti in Piazza Duca d’Aosta dove è stata segnalata una lite tra due persone. I poliziotti giunti sul posto hanno notato due persone che  tentavano di fuggire e sono riusciti a bloccarne una. Il fermato, cittadino marocchino di 41 anni, durante la fuga ha gettato un involucro contenente 40 grammi di hashish. E’ stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Poco dopo sempre in Piazza Duca d’Aosta, gli agenti del Commissariato Garibaldi Venezia hanno notato un uomo che alla vista della Polizia ha tentato di scappare per sfuggire al controllo. I poliziotti sono riusciti a raggiungerlo dopo un piccolo inseguimento. L’uomo, a seguito di una colluttazione, ha colpito un poliziotto con diversi calci, provocandogli delle lesioni con una prognosi di 5 giorni. Il cittadino gambiano di 26 anni è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Intorno alle ore 3, in Viale Carlo Troya, gli agenti delle volanti sono intervenuti in merito ad un furto subìto da parte di una ragazza. Grazie alle descrizioni fornite, i poliziotti hanno individuato e fermato il responsabile che aveva con se il cellulare rubato poco prima. Durante il controllo ha fornito delle false generalità, pertanto l’uomo, cittadino marocchino di 18 anni, è stato arrestato per furto con strappo e false dichiarazioni a pubblico ufficiale.


13/01/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

29/09/2020 08:55:24