Questura di Matera

  • Via Gattini n.12 - 75100 MATERA ( Dove siamo)
  • telefono: Centralino 0835378111
  • fax: 0835378777
  • email: dipps150.00F0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Coppia di pensionati incensurati arrestati per detenzione illegale di arma e munizioni

CONDIVIDI
pistola sequestrata

    La Polizia di Stato ha arrestato in flagranza di reato una coppia di coniugi di Matera, entrambi pensionati e incensurati, lui di 65 e lei di 60 anni. Il reato ipotizzato nei loro confronti è di detenzione illegale di arma e munizioni. Sono stati inoltre segnalati all’Autorità giudiziaria per ricettazione.
     Gli investigatori della Squadra Mobile hanno proceduto a una perquisizione personale e locale nei confronti dei due, nell’ambito di specifici controlli disposti dal Questore di Matera nel quartiere “Agna Le Piane”, ove solo qualche giorno prima un 23enne era stato arrestato dagli stessi agenti per la detenzione di quasi 20 kg di esplosivo. Nello stesso quartiere, nel luglio di quest’anno, erano stati eseguiti dei Fermi di indiziato di delitto a carico di 12 appartenenti ad un’associazione finalizzata al traffico di stupefacenti.
    Durante la perquisizione effettuata nell’abitazione dei due pensionati, all’interno di un armadio presente nella camera da letto matrimoniale, è stata rinvenuta una pistola marca Walther cal. 7,65 con n. 5 cartucce, di cui una già camerata in canna. La pistola è risultata essere di provenienza delittuosa, in quanto ne era stato denunciato il furto nel 2000 presso il Commissariato di Corato (BA). Gli inquirenti ipotizzano che i due, incensurati, seguendo uno schema tipico di altre realtà criminali, detenessero l’arma per conto di una terza persona, in corso di identificazione.
    Sulla pistola e sulle munizioni, che sono state sequestrate, verranno effettuati specifici accertamenti dalla Polizia Scientifica, volti a verificare se l’arma sia stata utilizzata per commettere reati.
    Dopo aver informato l’Autorità giudiziaria, la coppia è stata posta agli arresti domiciliari. Successivamente, il Gip presso il Tribunale di Matera ha convalidato l’arresto e sottoposto i due alla misura cautelare dell’obbligo di dimora, con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si precisa che gli accertamenti compiuti sono nella fase delle indagini preliminari, che necessita della successiva verifica processuale nel contraddittorio con la difesa.  
 


11/10/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

 Operazione "Aurum"

Controlla gli oggetti rinvenuti dalla Questura di Bologna.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/02/2024 19:05:16