Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 MASSA ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Carrara - La Polizia di Stato arresta un pluripregiudicato sequestrando una partita di eroina trovata in casa e denuncia un ragazzo per possesso a fini di spaccio di hashish

CONDIVIDI
Carrara - La Polizia di Stato arresta un pluripregiudicato sequestrando una partita di eroina trovata in casa e denuncia un ragazzo per possesso a fini di spaccio di hashish

La Polizia di Stato del Commissariato di Carrara negli ultimi giorni ha effettuato diversi colpi in una coordinata e sinergica attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti condotta dagli investigatori della Squadra di Polizia Giudiziaria e dagli operatori della Squadra Volante.

Lo scorso martedì, infatti, gli agenti della Polizia di Stato si appostavano all’esterno dell’abitazione di un noto pluripregiudicato per traffico di sostanza stupefacente e sfruttando l’effetto sorpresa, una volta bloccato mentre stava per uscire dall’’appartamento sito al piano terra, facevano irruzione rinvenendo nel corso della perquisizione più bustine di eroina nascoste nelle varie zone della casa del tipo “Brown Sugar” e del tipo “eroina bianca”, quest’ultima maggiormente ricercata sul mercato della droga.

In particolare la sostanza veniva trovata divisa in due dosi avvolte nel cellophane, pronte alla vendita, mentre un bilancino di precisione veniva scovato in un nascondiglio all’interno della cucina, strumento abitualmente utilizzato dagli spacciatori per predisporre le dosi da vendere poi al dettaglio.

Il trafficante veniva pertanto arrestato in flagranza per la detenzione a fini di spaccio dell’eroina vincolata a sequestro. Convalidato l’arresto, l’uomo veniva sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Nel prosieguo della giornata la pattuglia della Squadra Volante del Commissariato di Polizia effettuava dei controlli lungo il litorale di Marina di Carrara ed in tale circostanza notava un giovane di ventitré anni tenere un comportamento sospetto. Nel tentativo di allontanarsi, infatti, gli agenti scorgevano il giovane che lanciava un oggetto in una siepe.

Recuperato il materiale sospetto, poi sottoposto all’esame del narcotest, risultava essere una dose di hashish. Pertanto il ragazzo veniva identificato e denunciato per detenzione a fini di spaccio.


24/07/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/09/2020 17:25:51