Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 MASSA ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

NOTTE IMPEGNATIVA PER GLI AGENTI DELLA POLIZIA DI STATO

CONDIVIDI
Volante

La scorsa notte, le Volanti della Polizia di Stato intervenivano nella zona delle pinete a Marina di Massa per la segnalazione di una vettura che, uscita fuori carreggiata, si era schiantata a ridosso di un muro.

Le auto della Polizia si recavano immediatamente sul luogo dell’incidente per prestare i primi soccorsi. Alla guida del veicolo, i poliziotti identificavano un cittadino di nazionalità marocchina di 37 anni   privo di patente di guida, in evidente stato di alterazione psicofisica, che si dimostrava da subito particolarmente insofferente al controllo degli Agenti.

In effetti, gli accertamenti sviluppati sulla targa del veicolo permettevano di verificare che era stato rubato qualche ora prima. All’ignaro proprietario, subito rintracciato, una volta contattato dagli operatori, veniva restituita l’autovettura.

Nel frattempo, l’autore del furto, sottoposto agli accertamenti sanitari del caso, risultava positivo ai test relativi all’assunzione di alcol e stupefacenti.

L’uomo veniva pertanto fotosegnalato per risalire alle sue esatte generalità, risultando irregolare in Italia e con a carico diversi precedenti per reati concernenti gli stupefacenti; denunciato per ricettazione e per guida in stato di ebbrezza, veniva messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per le attività concernenti l’espulsione dal territorio nazionale.

Sempre nella notte, durante i controlli esperiti sul Lungomare, le “pantere” della Polizia di Stato hanno fermato un cittadino italiano colto in atteggiamento sospetto a bordo della sua autovettura. I poliziotti hanno perquisito la persona e il veicolo, rinvenendo, occultato all’interno del mezzo, un coltello di 18 cm. Per tale ragione, il quarantenne gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, veniva denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere.

Nel corso delle operazioni finalizzate alla prevenzione e al contrasto ai reati concernenti lo spaccio di sostanze stupefacenti, poste in essere nei luoghi dove reati di questo sono stati spesso oggetto di segnalazione, destando anche allarme tra i residenti, le Volanti hanno segnalato al Prefetto 3 persone, tutti giovani, trovate in possesso di modiche quantità di droga. Gli Agenti hanno proceduto al sequestro delle dosi di cocaina e marjuana rinvenute


07/03/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

07/08/2020 00:29:22