Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 MASSA ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • email: dipps149.00f0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Carrara: la Polizia di Stato intensifica l’attività di contrasto al traffico di stupefacenti

CONDIVIDI
Commissariato Carrara

Proseguono i servizi di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato di Carrara finalizzati a prevenire e reprimere attività delittuose riconducibili alla criminalità diffusa, allo spaccio di sostanze stupefacenti e a situazioni di degrado.

I controlli, intensificati soprattutto nelle principali piazze di spaccio di Marina di Carrara e di Avenza, hanno permesso agli operatori della Polizia di Stato di notare, nei Pressi di Villa Ceci, un cittadino di nazionalità marocchina a bordo di una bicicletta che, alla vista dell’equipaggio della ‘Volante’, ha iniziato a pedalare in modo concitato e a girarsi continuamente come a voler ‘seminare’ la Polizia, al fine di eludere il controllo.

Gli agenti dell’Ufficio del Controllo del Territorio del Commissariato di P.S. di Carrara, insospettiti da tale comportamento, hanno intimato all’uomo di fermarsi, azionando anche i dispositivi di segnalazione acustica e sonora. Per tutta risposta, il cittadino nordafricano invece non ha arrestato la sua corsa ma anzi, al fine di guadagnarsi la fuga, ha iniziato a porre in essere manovre azzardate, mettendo a rischio l’incolumità degli ignari cittadini che a quell’ora si trovavano nel pieno traffico della città: ciò nonostante, l’uomo è stato raggiunto e fermato dalla Volante.

Gli operatori si sono subito resi conto che l’uomo aveva appena portato alla bocca diversi involucri di sostanza stupefacente al fine di occultarli. E’ stato proprio il tempestivo intervento degli Agenti, come accertato successivamente da personale del N.o.a. di Massa, che ha permesso all’uomo di impedirgli di ingerire la sostanza stupefacente restante.

Il cittadino di origine marocchina, classe 1984, soggetto pluripregiudicato con precedenti specifici, una volta dimesso dall’ospedale di Massa, è stato tratto in arresto dagli uomini del Commissariato di P.S. di Carrara per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e portato davanti all’Autorità Giudiziaria, che ha convalidato l’arresto, applicando allo stesso la misura cautelare del divieto di dimora nella Provincia di Massa Carrara.

 


22/06/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/04/2024 16:57:12