Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 MASSA ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Presentato a Massa alla stampa il calendario 2020 della Polizia di Stato

CONDIVIDI
Calendario 2020

Passione, servizio, impegno, senso di appartenenza: sono i valori che contraddistinguono le donne e gli uomini della Polizia di Stato. E sono i valori rappresentati dal calendario 2020, grazie agli scatti del fotografo Paolo Pellegrin: 12 mesi che raccontano gli attimi in cui la Polizia interviene attraverso le sue varie articolazioni. Il calendario è stato illustrato a Massa, lo scorso 7 dicembre agli organi di stampa, dal Questore Giuseppe Ferrari, affiancato dal Capo di Gabinetto Alessandro Asturaro e dall’Ispettore Superiore Corrado Coppedè. “L’occasione della presentazione del calendario - ha spiegato il Questore- è anche il momento per fare gli auguri agli operatori dell’informazione, con i quali, anche questo anno, si è instaurato un rapporto positivo, nell’ambito dell’esercizio dei rispettivi compiti”. Acquistando il calendario i cittadini saranno protagonisti di due azioni di solidarietà, gesti che partono dal cuore. Una parte dei ricavati verranno destinati al progetto Unicef “30º anniversario della convenzione O.N.U. dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza” e per il primo anno un’altra percentuale sarà destinata al piano “Marco Valerio”, istituito a beneficio delle famiglie degli appartenenti alla Polizia di Stato, che hanno un figlio affetto da gravi patologie, poiché essere genitori è un impegno, ma esserlo di un bambino che lotta contro la malattia è ancora più difficile.

Per acquistare il calendario è possibile utilizzare il sito Internet Unicef o recarsi in Questura a Massa presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico

Questo anno si celebrano anche i settant’anni dalla fondazione della rivista ufficiale della polizia di Stato “Polizia Moderna”, nata appunto nel 1949. Per l’occasione è stato realizzato un numero speciale della rivista “settant’anni con noi” con i saluti del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e del Capo della Polizia Franco Gabrielli.

Il Questore ha anche ricordato di prestare attenzione alle possibili truffe, atteso che la rivista “Polizia Moderna” è l’unica pubblicazione ufficiale della Polizia di Stato, e che i suoi operatori non contattano mai i cittadini telefonicamente, né a casa né in ambito lavorativo, per proporre sottoscrizioni.

In queste situazioni è importante avvisare immediatamente il 113.


09/12/2019
(modificato il 10/12/2019)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/08/2020 05:24:09