Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 MASSA ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Lungomare in sicurezza. Le Volanti della Questura di Massa Carrara denunciano tre persone. Segnalato un uomo per uso personale di stupefacenti.

Marina di Massa

Quelle di martedì e mercoledì scorso sono state intense giornate di controlli per la Polizia di Stato, impegnata sul fronte della prevenzione e contrasto ai reati di tipo predatorio e in materia di stupefacenti, attraverso la predisposizione di mirati servizi soprattutto sul litorale apuano e nelle zone dove si registra un maggior numero di presenze durante la stagione estiva.

Le operazioni sono iniziate martedì sera: le “pantere” della Polizia, coadiuvate da due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze, hanno setacciato i luoghi della movida, assicurando presenza e visibilità in Piazza Betti, località Partaccia, località Cinquale di Montignoso e sul resto del litorale apuano.

In tarda serata, i poliziotti hanno deciso di controllare un gruppo di giovani presenti in Via Ascoli, a Marina di Massa. Alla vista delle divise, uno dei ragazzi si è dato alla fuga, nel tentativo di sottrarsi al controllo. Il ragazzo, bloccato a qualche centinaio di metri di distanza, è stato trovato in possesso di 8 dosi di hashish pronte per lo smercio. Per questi motivi, il giovane massese di venti anni è stato accompagnato in Questura e stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, con sequestro della droga, confezionata in dosi pronte all’uso, rinvenuta.

I servizi di controllo del territorio sono proseguiti per tutta la giornata di mercoledì, anche con l’impiego delle pattuglie motomontate della Squadra Volante, per garantire l’accesso anche nelle stradine in cui risulta più difficile accedere con le auto di servizio.

Nel pomeriggio, in piazza Bad Kissinger, gli operatori hanno controllato una persona in atteggiamento sospetto che, dopo essersi rifiutata di fornire le proprie generalità, ha usato violenza per sottrarsi alle operazioni. L’uomo, un cittadino straniero di 21 anni, sprovvisto di regolare permesso di soggiorno, è stato accompagnato negli Uffici della Questura per essere identificato. Al termine delle operazioni, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e per reati in materia di immigrazione, in quanto irregolare sul territorio nazionale.

In serata, le Volanti sono intervenute presso un noto Centro Commerciale dove era stato segnalato un furto. Una volta sul posto, l’uomo, bloccato dagli addetti alla sicurezza dopo aver superato le casse, attirati dal suono del sistema di allarme, veniva consegnato ai poliziotti intervenuti. Lo straniero di 22 anni è stato denunciato per il reato di furto aggravato.

La merce recuperata, consistente in uno zaino nero, diverse bottiglie di alcolici e vari capi di abbigliamento, è stata immediatamente riconsegnata.

Sul versante della prevenzione e contrasto al traffico di stupefacenti, le Volanti hanno intensificato il pattugliamento delle zone calde in cui si sono spesso verificati fenomeni di questo tipo, come l’Ex Colonia Motta, la zona dei Campeggi, le pinete della Partaccia e anche la zona industriale.

Proprio su Via Oliveti, i poliziotti hanno deciso di approfondire i controlli su una persona che, a bordo della sua bicicletta, ha manifestato particolare agitazione alla vista delle auto della Polizia, ingenerando sospetti negli operatori. L’uomo, un cittadino massese di 53 anni, trovato in possesso di modica quantità di Hashish, è stato segnalato al Prefetto per uso personale di stupefacente.

Nel complesso, sono state identificate 170 persone e controllate 40 autovetture.


02/08/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/09/2019 21:26:12