Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 MASSA ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Sculture in marmo per nascondere la droga: sequestrata dai poliziotti delle Volanti

Massa

Incessante l’attività di controllo del territorio compiuta nell’ultima settimana dalle Volanti della Questura e del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Carrara che hanno effettuato capillari e mirati servizi straordinari di controllo del territorio, preordinati ad incrementare un’efficace azione di prevenzione e contrasto di fenomenologie delittuose attinenti al traffico di stupefacenti.

La specifica attività operativa del Commissariato di Carrara ha comportato l’impiego di numerose pattuglie in servizio continuativo di osservazione, perlustrazione e controllo dinamico di persone e autovetture in transito, affiancate anche da poliziotti in abiti civili della locale Squadra di Polizia Giudiziaria.

Le aree maggiormente attenzionate sono state quelle del centro storico cittadino oltre che della stazione ferroviaria Carrara-Avenza, sulle quali erano pervenute segnalazioni da parte dei cittadini di presenze sospette, coinvolte in un’attività di spaccio dirette a consumatori di giovanissima età.

Le attività di controllo effettuate hanno infatti consentito di sorprendere un quarantaduenne carrarese, già noto alle forze dell’ordine, aggirarsi con fare sospetto nel piazzale antistante la stazione e che infatti in seguito al controllo dei poliziotti è risultato in possesso di un involucro trasparente di nylon contenente sostanza stupefacente del tipo “hashish” destinata all’uso personale che veniva sequestrata.

Il predetto è stato segnalato alla locale Prefettura - U.T.G. di Massa Carrara.

Nel corso della nottata precedente l’attività di prevenzione ha inoltre consentito di effettuare un ulteriore sequestro di gr. 14,63 di “hashish”, contenuta all’interno di un sacchettino in cellophane accuratamente nascosto tra da due blocchi di marmo posizionati l’uno sull’altro, ubicati nei pressi della locale chiesa di san Francesco, altro luogo del centro storico cittadino sovente frequentato da ragazzi di giovanissima età dediti al consumo di sostanze stupefacenti.

Stessa sorte è toccata ad un cittadino massese di 43 anni, trovato in possesso di sostanza stupefacente per uso personale, questa volta dalla Volante della Questura nel centro cittadino di Massa, oggetto di mirati controlli soprattutto nelle aree di abituale ritrovo ed aggregazione giovanile. Anche quest’ultimo è stato segnalato alla locale Prefettura per illecito possesso di sostanza stupefacente.

Nel corso dei predetti servizi sono state sottoposte a controlli, altre 30 persone e 15 autoveicoli.

I positivi e significativi risultati rappresentano l’effetto di un consolidato dispositivo di controllo del territorio, che prosegue con programmata coordinata frequenza da parte delle Volanti della Questura e del Commissariato di Carrara al fine di contrastare efficacemente il fenomeno dell’illecita diffusione di sostanze stupefacenti, in particolare negli ambiti giovanili cittadini, garantendo così elevati livelli di sicurezza e ordinata vivibilità sociale.


31/05/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/10/2019 17:16:44