Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 MASSA ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Due persone tratte in arresto dalla Polizia di Stato nell’ambito dei servizi straordinari disposti in occasione delle festività Pasquali

Controlli

Nel corso dell’attività operativa che durante le scorse festività pasquali ha interessato l’intero territorio della provincia di Massa Carrara, pianificata in fasce orarie concordate, in modo da ottimizzare l’azione delle Forze di Polizia, sono stati complessivamente controllati 25 veicoli e identificate 170 persone, molte delle quali gravate da precedenti per vari reati. Particolare attenzione è stata dedicata alla stazione ferroviaria di Massa con l’ausilio di Mezzanotte, il labrador antidroga, dell’unità cinofila della Guardia di Finanza.

L’operazione “Pasqua sicura” ha portato inoltre a due arresti in 24 ore. La Squadra Volante della Questura ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, per reati legati agli stupefacenti, nei confronti di un cittadino marocchino rintracciato a Montignoso (MS). La Polizia Ferroviaria ha invece proceduto all’arresto, presso lo scalo ferroviario di Massa, di un cittadino marocchino di 55 anni, sul quale gravava un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica massese, doveva infatti ancora scontare 10 mesi di reclusione. Inoltre è stato deferito alla autorità giudiziaria un cittadino nordafricano, per reati riguardanti la normativa sugli stranieri, con numerosi precedenti per spaccio e ricettazione. Festività pasquali di intenso lavoro dunque, per le forze dell’ordine, impegnate nei controlli straordinari disposti dal Questore Giuseppe Ferrari, secondo le determinazioni assunte in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine la Sicurezza Pubblica. Con una perfetta sinergia Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, hanno organizzato controlli mirati, frutto dell’attenta pianificazione e della condivisione di informazioni e obiettivi. L’attenzione degli operatori si è concentrata sulle fermate e sui capolinea degli autobus, sulle stazioni dei treni dove sono state segnalate situazioni di disagio e degrado. Per quanto riguarda gli esercizi pubblici i controlli si sono concentrati sui locali dove si sono verificati episodi che hanno richiesto, in alcune occasioni, l’intervento degli equipaggi che svolgono il controllo del territorio o dove era stata segnalata la presenza di persone sospette. Il buon esito dei dispositivi, la cooperazione ed il gradimento dei cittadini, sono la conferma dell’utilità del consolidato rapporto di collaborazione tra le componenti del sistema provinciale di pubblica sicurezza, per tale ragione, i servizi saranno ripetuti anche nei prossimi giorni.


24/04/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/09/2019 10:42:19