Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 MASSA ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Tre arresti in due giorni compiuti a Massa dalla Polizia di Stato

Volante

Intensa settimana di lavoro per gli uomini della Squadra Volante della Questura di Massa Carrara che, nelle giornate di mercoledì e giovedì scorsi, hanno tratto in arresto tre persone.

Durante la sera di mercoledì 3 aprile, gli agenti sono intervenuti presso un supermercato del centro, ove era stato segnalato un furto. Il reo, un cittadino straniero di trent’anni con svariati precedenti per reati predatori e in materia di stupefacenti, in Italia senza fissa dimora, dopo aver trafugato diverse bottiglie di alcolici era riuscito a divincolarsi dalla presa degli addetti alla sicurezza. Grazie al tempestivo arrivo delle volanti, chiamate da alcuni testimoni, l’uomo è stato assicurato alla giustizia.

Nella mattina di venerdì 5 aprile, la Magistratura ha convalidato l’arresto disponendo nei suoi confronti la misura del divieto di dimora nella provincia di Massa Carrara.

Sempre nella serata di mercoledì 3 aprile, durante le operazioni di pattugliamento, il personale della Polizia ha sottoposto a controllo un quarantenne di Massa che, dagli accertamenti esperiti presso le banche dati delle Forze dell’Ordine, non si sarebbe dovuto trovare libero in strada, poiché ristretto agli arresti domiciliari.

Per tale ragione, lo stesso è stato tratto in arresto e accompagnato in Questura per le operazioni di rito, al termine delle quali è stato deferito alla Autorità Giudiziaria per il reato di evasione. All’esito dell’udienza di convalida, avvenuta nel primo pomeriggio di giovedì scorso, la Magistratura ha ripristinato la misura degli arresti domiciliari, aggravando le relative prescrizioni.

Infine, durante il pomeriggio di giovedì, la Squadra Volante è intervenuta per bloccare una persona colta a rubare presso un grande magazzino del centro di Massa. L’individuo, nel tentativo di impossessarsi di scarpe e vestiario, aveva anche danneggiato alcuni capi di abbigliamento.

Una volta portato in Questura, l’uomo, che aveva inutilmente cercato di darsi alla fuga, è stato sottoposto a perquisizione personale. Nel corso delle operazioni, gli agenti sono riusciti a rinvenire, occultato negli indumenti intimi del perquisito, un involucro trasparente all’interno del quale era contenuta sostanza stupefacente del tipo marjuana. Considerata la modica quantità, lo stesso è stato segnalato alla competente autorità amministrativa per uso personale di sostanza stupefacente.

Da accertamenti, a carico del reo, un cittadino italiano di origini brasiliane proveniente da un'altra città toscana, risultavano molteplici precedenti per reati di tipo predatorio e in materia di stupefacenti. Per tale ragione, il Questore di Massa Carrara ha adottato nei suoi confronti il foglio di via obbligatorio, misura di prevenzione che ingiunge alla persona di lasciare immediatamente il territorio della provincia e di non farvi ritorno per un periodo di tre anni.

Nella mattinata di sabato 6 aprile, il Giudice ha convalidato l’arresto, disponendo nei confronti della persona il divieto di dimora nel territorio della provincia di Massa Carrara.


08/04/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/10/2019 15:05:20