Questura di Macerata

  • Piazza della Libertà, 15 - 62100 MACERATA ( Dove siamo)
  • telefono: 073325411
  • email: urp.quest.mc@pecps.poliziadistato.it

Polizia di Stato e Prefettura di Macerata: iniziative per la giornata del minore scomparso

CONDIVIDI
giorn intern bambini scomparsi

comunicato stampa del 25 maggio 2022

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Oggi 25 maggio ricorre la giornata internazionale dei bambini scomparsi e per Prefettura e la Polizia di Stato è   un'occasione per ricordare l’importanza di mantenere sempre alta la guardia su un fenomeno preoccupante: ragazzi e ragazze che si allontanano perché sono a volte impauriti, maltrattati, ingannati.

La Polizia di Stato ha realizzato un segnalibro e una brochure informativa per ricordare la propria vicinanza a chi è in difficoltà.

Questa mattina si è svolta un’importante iniziativa per gli le prime classi degli Istituti Superiori della città: presso l’Aula Magna messa gentilmente a disposizione dall’Istituto Gentili, si è tenuto un incontro con alcune classi dell’Istituto ospitante, oltre che del Liceo Classico, dello Scientifico, dell’Artistico, dell’ITAS “Ricci”.

Dopo il benvenuto della Preside Roberta Ciampechini, il saluto istituzionale del Vice Sindaco Francesca D’Alessandro, alla presenza dell’Assessore all’Istruzione Dr.ssa Katuscia Cassetta, l’evento ha avuto inizio con l’introduzione del Vice Questore della Polizia di Stato Dr.ssa Patrizia Peroni – Responsabile della Divisione Polizia Anticrimine della Questura di Macerata – Ufficio Minori sull’importanza della giornata internazionale del minore scomparso, anche  per comprendere le situazioni di disagio che a volte si possono celare dietro ad un allontanamento volontario di un minorenne.

Interessante l’intervento del Vice Prefetto Maria Giulia Minicucci della Prefettura di Macerata che ha raccontato ai ragazzi i meccanismi del “Piano Provinciale per la ricerca delle persone scomparse”. Non poteva mancare la testimonianza dell’Associazione Penelope Marche rappresentata dall’Avvocato Marco Vannini del Foro di Macerata, associazione da sempre vicina alle famiglie  degli scomparsi.

Infine l’Ispettore della Polizia di Stato  Claudio Tarulli, Responsabile della Polizia Polizia Postale Sezione di Macerata, insieme alla giovane agente Anna laura Mogetta, hanno mostrato alcuni video relativi  alle insidie del web, quali l’adescamento on line, il sexting e cyberbullismo, che possono creare vergogna o disagio e diventare motivo di scomparsa di alcuni minorenni. Il messaggio lasciato ai ragazzi è ancora una volta quello di avere fiducia nelle Istituzioni e segnalare immediatamente e senza vergogna le situazioni di difficoltà in cui ci si viene a trovare, al fine di consentire alla Polizia di Stato di intervenire tempestivamente.


25/05/2022

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

09/08/2022 04:00:07