Questura di Macerata

  • Piazza della Libertà, 15 - 62100 MACERATA ( Dove siamo)
  • telefono: 073325411
  • email: urp.quest.mc@pecps.poliziadistato.it

Inno d’Italia davanti agli ospedali nel silenzio del Primo maggio: fiori per agenti e vigili

CONDIVIDI
Macerata saluto H

Primo maggio, nel silenzio delle città risuona l’inno d’Italia di fronte agli ospedali della provincia dove si stanno curando i malati che hanno contratto il Coronavirus. Macerata, Civitanova (anche a Villa dei Pini), Camerino: in queste tre città polizia, vigili del fuoco e polizia locale sono andati a portare il loro saluto agli operatori sanitari impegnati ad affrontare l’emergenza Coronavirus.

Una manifestazione simbolica per infondere coraggio, questo il senso del messaggio che il questore Antonio Pignataro vuole portare nelle strutture sanitarie. A Macerata era presente proprio il questore, insieme al vescovo Nazzareno Marconi (che ieri sera ha perso la madre, che si è spenta a causa di una malattia) e al direttore dell’Area vasta 3, Alessandro Maccioni. Il personale che è al lavoro oggi in ospedale si è affacciato dalle finestre per ricevere il saluto delle forze dell’ordine che dopo aver trasmetto l’Inno d’Italia hanno fatto suonare le sirene dei loro mezzi. Il personale sanitario oggi ha ringraziato il saluto delle forze dell’ordine consegnando vasetti di fiori a poliziotti e vigili del fuoco e al questore. Oltre che il saluto agli operatori della sanità, quella di oggi è stata anche una occasione per ricordare l’agente della polizia Pasquale Apicella, ucciso a Napoli lo scorso lunedì.

 

A Civitanova a Villa Pini era presente il commissario Lorenzo Sabatucci, e la cerimonia si è svolta alle 11,30 mentre mezz’ora più tardi, alle 12, c’è stata la cerimonia all’ospedale di Civitanova dove era presente il sindaco Fabrizio Ciarapica che ha sottolineato come oggi sia ancora più importante essere presenti per rendere omaggio agli operatori dell’emergenza che sono al lavoro il primo maggio. Il personale ha anche esposto uno striscione: “Divise diverse ma un’anima sola”. Presente all’ospedale anche l’associazione carabinieri in congedo. Anche a Civitanova è stato ricordato l’agente Apicella.

Link fonte articolo:

 

 

 

 

Link video evento (YouTube)

Nuovo Logo Youtube e molto altro

 


06/05/2020
(modificato il 07/05/2020)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/09/2020 23:57:50