Questura di Macerata

  • Piazza della Libertà, 15 - 62100 MACERATA ( Dove siamo)
  • telefono: 073325411
  • email: urp.quest.mc@pecps.poliziadistato.it

Congratulazioni del Questore a Maria Gabriella: “A soli 7 anni è un esempio di integrità morale per tutti”

CONDIVIDI
articolo youtvrs

La bambina camerte ha ricevuto l’onoreficenza di Alfiere della Repubblica per una toccante lettera scritta dopo il terremoto che devastò Camerino

La lettera di una bambina di sette anni smuove le coscienze con la forza e l’intensità di chi guarda al futuro con fiducia e speranza ed è un esempio di integrità morale per tutti noi. Maria Gabriella Lucarini, di Camerino, ha ricevuto una telefonata dal Questore di Macerata Antonio Pignataro, che commosso e colpito da tale profondità d’animo, ha condiviso alcuni significativi momenti con la piccola e con la sua famiglia esprimendo le sue congratulazioni per la prestigiosa e significativa attestazione ricevuta dal Presidente della Repubblica.

Maria Gabriella, è stata insignita dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, dell’Attestato di Onore “Alfiere della Repubblica” (leggi il nostro articolo), con la sua lettera scritta con le parole, semplici ma profonde, subito dopo il sisma che aveva devastato la città di Camerino, ha smosso le coscienze per la forza e la semplicità che solo una bambina è capace di trasmettere. La piccola Maria Gabriella ha ritirato il premio virtualmente non avendo potuto raggiungere, come di consueto avviene in questa occasione, il Palazzo del Quirinale, per via delle restrizioni agli spostamenti vigenti nel nostro paese, ma, proprio per questo motivo, il conferimento del premio ha acquisito quest’anno un particolare valore simbolico.

Maria Gabriella, ora undicenne, ha espresso il desiderio di poter studiare per diventare da grande un bravo magistrato per contribuire a migliorare la società e di essere di aiuto agli altri. Il Questore Pignataro l’ha invitata a studiare con impegno e passione così da poter un giorno assolvere i suoi compiti con Disciplina e Onore.

“Quello che dico sempre ai miei poliziotti è che noi tutti “che siamo chiamati ad assolvere funzioni pubbliche” (inteso come tutti i cittadini che svolgono funzioni pubbliche e, quindi, non solo i poliziotti) dobbiamo sempre svolgerle con Disciplina e Onore. Così come tu hai i tuoi Genitori sempre pronti a infonderti principi e valori per poter far sì che tu possa crescere nel rispetto delle regole e per il bene della collettività, anche noi poliziotti abbiamo una guida che ci indica, in ogni occasione, come svolgere i nostri compiti per il bene di tutti. – ha spiegato il Questore di Macerata.

La nostra guida è Capo della Polizia che è il Capo di tutti i poliziotti d’Italia; si chiama Franco Gabrielli e in ogni occasione, ci ricorda sempre che il nostro servizio per il bene dei cittadini va sempre svolto con Disciplina e Onore: la prima intesa come determinazione nel mettere sempre il cuore nel proprio lavoro; il secondo come rispetto e come atto di fedeltà alla Repubblica e agli impegni presi con la Comunità fino all’estremo sacrificio”.

“Io e i miei poliziotti abbiamo fatto un patto d’Onore con la società – continua il Questore Pignataro – e io devo rispettare questo patto ad ogni costo, anche se ciò dovesse significare mettere in pericolo e sacrificare la mia vita, affinché si possano salvare delle persone dal male; questo patto che si chiama “Fedeltà alla Repubblica”. Il male che nella nostra società è rappresentato dalla droga, dalla criminalità, da coloro che mettono in pericolo la sicurezza delle persone e questa lotta bisogna farla con grande perseveranza, anche a costo di perdere la nostra vita. Tu sei un esempio fulgido e positivo per tutti noi e sei un “Angelo” per la forza delle tue parole.

La piccola Maria Gabriella, con parole semplici ma efficaci, ha risposto alle parole del Questore: “Fortuna che ci siete voi poliziotti qui a difenderci”. Bellissimo e commovente interfaccia tra una bambina e un Questore della Repubblica. Con l’augurio che la nostra Società possa attraverso la genuinità dei bambini adoperarsi per incrementare e rinsaldare quei principi e valori che i padri fondatori della nostra Patria richiamano nella nostra Carta Costituzionale.

Questa mattina il Questore Pignataro ha fatto dono a Maria Gabriella di una felpa della Polizia di Stato e la neo alfiere della Repubblica ha ringraziato con una lettera.

Link Fonte Articolo:


06/05/2020
(modificato il 07/05/2020)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/07/2020 16:36:32