Questura di Macerata

  • Piazza della Libertà, 15 - 62100 MACERATA ( Dove siamo)
  • telefono: 073325411
  • email: dipps144.00f0@pecps.poliziadistato.it

Truffe a danno di automobilisti. Identificato e denunciato il responsabile.

CONDIVIDI

La Polizia Stradale di Macerata, diretta dal V.Q.A. Stefania MINERVINO, ha finalmente messo fine alle rocambolesche malefatte di un noto truffatore

In data 15 giugno u.s. la Polizia Stradale di Macerata, diretta dal V.Q.A. Stefania MINERVINO, ha finalmente messo fine alle rocambolesche malefatte di un noto truffatore che già da qualche tempo circolava per la provincia di Macerata improvvisando falsi incidenti stradali, di cui accusava ignari automobilisti in transito. Le vittime preferite dal truffatore erano persone anziane che si vedevano costrette a fermarsi per verificare l'accaduto e che spesso si lasciavano convincere dal malfattore a farsi liquidare il danno per una loro ipotetica e non veritiera responsabilità.

Nel caso specifico la pattuglia della Polizia Stradale di Macerata, avendo notato un'auto Fiat Bravo i cui occupanti stavano discutendo animatamente con una signora anziana, intuendo che potesse trattarsi di una delle truffe perpetrate mediante un falso incidente stradale, prontamente interveniva avvicinandosi al veicolo e chiedendo i documenti al conducente.

Nella circostanza, il responsabile delle truffe, F.F. del 1989, proveniente dalla provincia di Siracusa, partiva bruscamente prendendo la SP 78 senza rispettare la richiesta degli operatori di polizia, che a quel punto si vedevano costretti a porsi immediatamente all'inseguimento della vettura in fuga. La raggiungevano dopo un breve tragitto, procedendo successivamente all'accompagnamento degli occupanti presso la locale Questura per gli accertamenti di rito.

Quasi contemporaneamente emergeva che un'altra persona aveva poco prima subìto un altro tentativo di truffa simile da parte degli occupanti dello stesso veicolo Fiat Bravo e si trovava già presso il Comando di un'altra Forza dell'Ordine per formalizzare la denuncia.

Emergeva inoltre che il F.F. era stato già più volte denunciato per reati specifici inerenti alle truffe.

Il diabolico truffatore di anziani è stato denunciato alle Autorità competenti.

La Polizia Stradale auspica che l'episodio descritto sia di monito per tutti gli automobilisti, soprattutto se anziani, ai quali si consiglia vivamente di rivolgersi immediatamente alle Forze dell'Ordine nel caso rimanessero coinvolti in episodi simili, diffidando di chiunque chieda denaro su strada per ipotetici danneggiamenti ad auto in transito.


19/06/2015

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

09/02/2023 13:32:17